«Inefficienza della rete irrigua e recupero delle acque reflue: la Regione Puglia e AqP si diano da fare»: l’intervento della Uil

C’è un antico adagio popolare pugliese, particolarmente in voga nel mondo contadino di una volta, che recita: raccogli l’acqua quando piove. Poche parole di buon senso che nel 2017, nell’epoca delle tecnologie avanzatissime, tornano improvvisamente alla ribalta, mentre Acquedotto Pugliese è costretto a ridurre la pressione dell’acqua nella nostra regione. Le falde acquifere sono ormai sempre più asciutte o, addirittura in taluni casi stanno subendo un processo di salinizzazione. Inoltre, grandi e strategici invasi pugliesi come il lago di Locone o il lago di Occhito, senza dimenticare le dighe lucane del Petrosillo e di Montecutugno, registrano al momento enormi perdite e inefficienze.


La Regione Puglia e AqP dovrebbero intervenire con una programmazione seria e non solo nella mera gestione delle emergenze, come ormai è consuetudine annuale. In fondo, le risorse per agire in maniera capillare sui problemi citati ci sono eccome, basterebbe solo risparmiare su qualche consulenza d’oro di troppo e investire in interventi mirati e definitivi, in grado di efficientare la distribuzione dell’acqua, a vantaggio non solo dei cittadini, ma anche delle aziende, sia nel settore agroalimentare, che industriale. E, a proposito di gestione dubbia, apprendiamo dalle dichiarazioni di un esponente del Consiglio Regionale di assunzioni esterne di fontanieri idraulici nonostante l’esistenza di una graduatoria. Perché la Regione Puglia continua a tollerare una conduzione aziendale incoerente e poco trasparente da parte della dirigenza di AqP?


La gestione delle acque reflue è una ferita aperta da anni, contrastata solo con annunci e mai con risposte concrete. In Puglia gli impianti di affinamento ci sono, ma i lavori sulla rete irrigua tardano ad arrivare. Il recupero delle acque reflue rappresenterebbe la chiave di volta per migliorare i flussi di distribuzione e la disponibilità di acqua potabile nella nostra regione. Si pensi che il gigante ILVA, ma gli esempi simili sono decine, per il raffreddamento degli impianti utilizza ancora acqua potabile, che di conseguenza viene sottratta ai privati cittadini. Tutto ciò è assurdo, ancor più assurdo se si considera che la Puglia può contare sul più grande acquedotto d’Europa, generatore di utili enormi, che sarebbe ora di investire, finalmente, a favore dei pugliesi e non in inutili sprechi.


Aldo Pugliese, Segretario generale della UIL di Puglia e Filippo Lupelli, Segretario generale della UILTec regionale

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Woodcenter

Notizie del giorno

Trani, caduta di calcinacci dal Comune. Zona transennata Lo stadio respira, il palazzetto boccheggia: Trani, manutenzioni sportive sul filo di un pugno di euro Disagi Stp Trani, Fortunato si scusa e s'impegna: «Entro maggio, avremo trentatré nuovi bus» Avis, mezzo secolo di vita a Trani: in piazza della Repubblica sorgerà una «stele del donatore» Il carcere femminile di Trani si trasferisce? Il sindacato insorge. Mastrulli (Cosp): «Noi, non consultati, temiamo forti disagi» Nuovo corso nel Pd, Solo con Trani è già delusa: «Ma dove sono i programmi?» La Vigor si spaventa, ma reagisce e resta imbattuta: Trani-Molfetta 1-1 Fortitudo (con Molfetta) e Juve (a Bitonto) non perdonano: Trani sempre più protagonista nella D di basket Adriatica come un treno: Brindisi-Trani 0-3 e primo tentativo di fuga. Aquile, segnali di crescita pur perdendo a Barletta Judo: Guglielmi Trani, Francesco Cozzoli medaglia d'oro al "19° Trofeo Internazionale Città di L'Aquila" Futsal femminile: l'Olympic Trani pareggia in casa contro il Taviano Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Festa internazionale della storia, oggi al Polo museale di Trani giornata di studio e discussione Domani, al Dino Risi di Trani, presentazione del libro di Luciano Lapadula Mercoledì la biblioteca di Trani si colora di rosa per la prevenzione del tumore seno. Dibattito sui corretti stili di vita Consiglio comunale di Trani, convocazione per venerdì. Nove i punti all'ordine del giorno "Chiedilo al notaio": prossimo appuntamento al Comune di Trani il 9 novembre. Prenotazioni fino al 30 ottobre Forum Avis Barletta-Andria-Trani, iscrizioni fino al 6 novembre. Tutte le info È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Si cambia» Vandali in azione nella notte a Trani: a fuoco bidoncino della differenziata in un androne di via Calatafimi Cava dei veleni bis, Bottaro ringrazia la Procura di Trani: «Si sono mossi celermente». Proprietà, cava passata ad eredi ed in amministrazione giudiziaria «Cittadini di Trani, se siete per la legalità non abbassate la testa». L'appello del papà di Michele Fazio al Liceo De Sanctis Gramsci, «l’intellettuale spregiudicato»: nella biblioteca di Trani, lectio magistralis di Lea Durante Da star internazionale ad amica della porta accanto: la magia di Sarah Jane Morris scalda ed emoziona Trani
PUBBLICITA' Gallo Restaurant