Gli episodi non decidono il derby ed il pareggio, alla fine, sta bene a tutti: Trani-Barletta 0-0

Finisce a reti bianche il derby fra Trani e Barletta e, tutto sommato, è un pareggio bene accolto da tutti, soprattutto dai padroni di casa, che mantengono il primato in classifica. Oltre tutto, il Trani conferma la sua imbattibilità e l’affidabilità della difesa, che in cinque partite ha subito soltanto un gol.


Per la verità, a sventare la possibile seconda rete al passivo del torneo è stato Alessandro Sansonna, che al 19’ del secondo tempo ha ipnotizzato Rocco Augelli, involatosi verso la porta dopo una distrazione in fase di impostazione del Trani.


Il portiere ha così salvato il risultato, ma il Trani avrebbe potuto sbloccarlo in due occasioni nel primo tempo, prima con Lavopa (rovesciata alta al 18’), poi con Fernandez (sinistro murato da ottima posizione al 27’).


Al 32esimo il Trani il gol lo segnava realmente con Lavopa su assist di Faccini, ma l'arbitro annulla per un fuorigioco sul quale persino l'allenatore del Barletta, Cinque, ha manifestato dubbi.


Per la verità, anche i Barletta recrimina per un atterramento in area di Rana, vistosamente tirato per la maglia da Valido: per fortuna, né l’arbitro né i suoi collaboratori se ne sono accorti.


L'altro episodio degno di nota al 9’ del secondo tempo, con una smanacciata del portiere barlettano Cristallo di poco a lato della sua porta, su un colpo di testa in arretramento di un suo compagno di squadra.


Il Trani ci ha provato in tutti i modi, ma spesso è mancata la lucidità e frequentemente s’è saltato il centrocampo buttando palla in avanti per un Fernandez troppo isolato.


La squadra, per quanto solida dietro, comincia a manifestare i primi segni di stanchezza dovuti alle troppe partite ravvicinate, a fronte di una rosa abbastanza risicata: a dicembre sarà quasi sicuramente necessario rinforzarla.


Nel frattempo, bello spettacolo sugli spalti, con tanto pubblico e nessun episodio di cronaca  da registrare.


Un derby iniziato e finito serenamente, con un risultato che in fondo va bene per tutti, a cominciare dal Trani, che mantiene il primato dell’Eccellenza pugliese.


(foto raffer)

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Avicola Colangelo

Notizie del giorno

Trani, caduta di calcinacci dal Comune. Zona transennata Lo stadio respira, il palazzetto boccheggia: Trani, manutenzioni sportive sul filo di un pugno di euro Disagi Stp Trani, Fortunato si scusa e s'impegna: «Entro maggio, avremo trentatré nuovi bus» Avis, mezzo secolo di vita a Trani: in piazza della Repubblica sorgerà una «stele del donatore» Il carcere femminile di Trani si trasferisce? Il sindacato insorge. Mastrulli (Cosp): «Noi, non consultati, temiamo forti disagi» Nuovo corso nel Pd, Solo con Trani è già delusa: «Ma dove sono i programmi?» La Vigor si spaventa, ma reagisce e resta imbattuta: Trani-Molfetta 1-1 Fortitudo (con Molfetta) e Juve (a Bitonto) non perdonano: Trani sempre più protagonista nella D di basket Adriatica come un treno: Brindisi-Trani 0-3 e primo tentativo di fuga. Aquile, segnali di crescita pur perdendo a Barletta Judo: Guglielmi Trani, Francesco Cozzoli medaglia d'oro al "19° Trofeo Internazionale Città di L'Aquila" Futsal femminile: l'Olympic Trani pareggia in casa contro il Taviano Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Festa internazionale della storia, oggi al Polo museale di Trani giornata di studio e discussione Domani, al Dino Risi di Trani, presentazione del libro di Luciano Lapadula Mercoledì la biblioteca di Trani si colora di rosa per la prevenzione del tumore seno. Dibattito sui corretti stili di vita Consiglio comunale di Trani, convocazione per venerdì. Nove i punti all'ordine del giorno "Chiedilo al notaio": prossimo appuntamento al Comune di Trani il 9 novembre. Prenotazioni fino al 30 ottobre Forum Avis Barletta-Andria-Trani, iscrizioni fino al 6 novembre. Tutte le info È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Si cambia» Vandali in azione nella notte a Trani: a fuoco bidoncino della differenziata in un androne di via Calatafimi Cava dei veleni bis, Bottaro ringrazia la Procura di Trani: «Si sono mossi celermente». Proprietà, cava passata ad eredi ed in amministrazione giudiziaria «Cittadini di Trani, se siete per la legalità non abbassate la testa». L'appello del papà di Michele Fazio al Liceo De Sanctis Gramsci, «l’intellettuale spregiudicato»: nella biblioteca di Trani, lectio magistralis di Lea Durante Da star internazionale ad amica della porta accanto: la magia di Sarah Jane Morris scalda ed emoziona Trani
PUBBLICITA' Global Office