Processo Zanni, è troppo tardi per il Comune di Trani: non ammesso parte civile. Per Florio, l'Ente dovrebbe essere tra gli imputati. Le dichiarazioni del sindaco

Il Comune di Trani non è stato ammesso quale parte civile nel processo penale in corso di svolgimento presso la Corte d'Assise del Tribunale di Trani in merito all'omicidio di Biagio Zanni. Nel procedimento sono imputati i due protagonisti maggiorenni della rissa all'esito della quale Zanni fu accoltellato e per le ferite che riportò morì il giorno dopo, il 20 settembre 2015.


Lo ha disposto il presidente della Corte d'Assise Giulia Pavese accogliendo due eccezioni formulate dall'avvocato Antonio Florio, difensore di uno dei due imputati, Gianluca Napoletano. A detta di Florio, il Comune di Trani si è tardivamente costituito in quanto non lo ha fatto prima della prima udienza che già si è tenuta. E peraltro mancavano i presupposti per farlo perché il Comune di Trani non potrebbe in questa fattispecie risultare come parte lesa poiché si è trattato di una rissa che, benché sfociata con un decesso, si verifica in tutte le città italiane e non costituisce di volta in volta presupposto per la costituzione parte civile dell'Ente comunale. 


Ciononostante il sindaco, Amedeo Bottaro, ha fatto sapere che il Comune intraprenderà un'azione civile per un non meglio precisato danno ricevuto perché lo stesso giudice Pavese ha affermato, nel corso dell'udienza, che il Comune in ogni caso risulta parte danneggiata in questa vicenda e avrà diritto ad essere presente, benché non potrà interloquire,+ in tutte le successive udienze che si terranno.


«Tutto questo - dice Bottaro - fa sì che la nostra posizione fosse assolutamente fondata e di conseguenza legittima la richiesta di costituzione parte civile. Prendiamo atto della decisione del Presidente di non ammettere il Comune al procedimento ma non per questo ci fermiamo e pertanto procederemo a questo punto in sede civile».


A quanto si è appreso l'avvocato Florio avrebbe peraltro provato a rovesciare il piano affermando che il Comune in questo processo sarebbe dovuto essere presente ma come imputato per non avere saputo garantire l'ordine pubblico dal quale poi è scaturita la rissa di cui fu vittima Biagio Zanni. Il presidente Pavese lo ha invitato a formulare rilievi esclusivamente tecnici precisando che compito della tutela dell'ordine pubblico è preliminarmente del Prefetto, attraverso le articolazioni di cui dispone nelle varie forze dell'ordine.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Global Office

Notizie del giorno

Trani, caduta di calcinacci dal Comune. Zona transennata Lo stadio respira, il palazzetto boccheggia: Trani, manutenzioni sportive sul filo di un pugno di euro Disagi Stp Trani, Fortunato si scusa e s'impegna: «Entro maggio, avremo trentatré nuovi bus» Avis, mezzo secolo di vita a Trani: in piazza della Repubblica sorgerà una «stele del donatore» Il carcere femminile di Trani si trasferisce? Il sindacato insorge. Mastrulli (Cosp): «Noi, non consultati, temiamo forti disagi» Nuovo corso nel Pd, Solo con Trani è già delusa: «Ma dove sono i programmi?» La Vigor si spaventa, ma reagisce e resta imbattuta: Trani-Molfetta 1-1 Fortitudo (con Molfetta) e Juve (a Bitonto) non perdonano: Trani sempre più protagonista nella D di basket Adriatica come un treno: Brindisi-Trani 0-3 e primo tentativo di fuga. Aquile, segnali di crescita pur perdendo a Barletta Judo: Guglielmi Trani, Francesco Cozzoli medaglia d'oro al "19° Trofeo Internazionale Città di L'Aquila" Futsal femminile: l'Olympic Trani pareggia in casa contro il Taviano Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Festa internazionale della storia, oggi al Polo museale di Trani giornata di studio e discussione Domani, al Dino Risi di Trani, presentazione del libro di Luciano Lapadula Mercoledì la biblioteca di Trani si colora di rosa per la prevenzione del tumore seno. Dibattito sui corretti stili di vita Consiglio comunale di Trani, convocazione per venerdì. Nove i punti all'ordine del giorno "Chiedilo al notaio": prossimo appuntamento al Comune di Trani il 9 novembre. Prenotazioni fino al 30 ottobre Forum Avis Barletta-Andria-Trani, iscrizioni fino al 6 novembre. Tutte le info È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Si cambia» Vandali in azione nella notte a Trani: a fuoco bidoncino della differenziata in un androne di via Calatafimi Cava dei veleni bis, Bottaro ringrazia la Procura di Trani: «Si sono mossi celermente». Proprietà, cava passata ad eredi ed in amministrazione giudiziaria «Cittadini di Trani, se siete per la legalità non abbassate la testa». L'appello del papà di Michele Fazio al Liceo De Sanctis Gramsci, «l’intellettuale spregiudicato»: nella biblioteca di Trani, lectio magistralis di Lea Durante Da star internazionale ad amica della porta accanto: la magia di Sarah Jane Morris scalda ed emoziona Trani
PUBBLICITA' Real Suole