Trani e la refezione scolastica che non parte, Forza Italia Trani: «Questa, l'amministrazione senza soluzioni»

Tre novembre! Una data che mi riporta a quello stesso giorno del 2014 che difficilmente chi ha a cuore la propria città e le cose che fa può dimenticare. Fu uno dei giorni meno edificanti sia per chi scrive che per chi all’epoca collaborava con il mio ufficio. Quel giorno partì il servizio refezione scolastica. Ma non fu un momento di gioia, non c’era nulla di cui gioire, fu un momento di scoramento, sconfitta, delusione. Il ritardo, cronico è vero, con cui partì il servizio fu avvertito come svilente per gli immani sforzi profusi da tutti noi dell'ufficio Pubblica istruzione del Comune di Trani.


Il servizio, infatti, vedeva la luce dopo una estenuante battaglia contro veri e propri mulini a vento. Sì, perché dal giorno in cui fui investita del mandato di assessore al ramo, ci fu uno strenuo, indefesso, costante lavoro finalizzato a risolvere le mille problematicità di una macchina amministrativa profondamente malata. Si son dovuti sciogliere i nodi di un capitolo di spesa non stanziato, lottare con un dirigente "esitante", contrastare un ufficio gare - appalti che trasecolante di lavoro poteva apparire ostruzionistico. Nonostante tutto, nonostante tutti, pur partendo da zero, forse meno di zero, quel 3 novembre il servizio partì.


Oggi ci risiamo e mi chiedo, ci chiediamo, come sia stato possibile che il servizio di refezione scolastica sia fermo. Ce lo chiediamo con maggiore perplessità visto che adesso se ne occupano quelle stesse persone che all’epoca criticarono (polemizzarono sterilmente?) i risultati raggiunti nel 2014. Oggi, forti delle loro polemiche, della vantata competenza, della loro millantata capacità organizzativa e amministrativa, quelle persone sono ancora più in ritardo e inadempienti di chi c’era prima. Appare doverosa una riflessione su quella che è stata una campagna elettorale all'insegna delle promesse e del tanto proclamato cambiamento.


In consiglio comunale il nostro capo gruppo, Pasquale De Toma, ha sollevato più volte la questione ma, come sempre, da quando c’è questa amministrazione Bottaro, le esigenze primarie della collettività sono secondarie o forse anche meno. Governare dovrebbe significare anche esporsi in prima persona ed affrontare le difficoltà burocratiche. Lo si fa con una presenza assidua ed attiva, con il rischio di trovarsi difronte a sconfitte che bisogna avere il coraggio di ammettere per migliorare per il bene della nostra città. Tuttavia, ne siamo certi, la politica delle chiacchiere ha le gambe corte e i cittadini sapranno quanto prima giudicare e aspramente.


Paola Mauro


Responsabile Istruzione Forza Italia Trani

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Global Office

Notizie del giorno

Lavoro per giovani immigrate, aderisce al progetto anche la Provincia di Barletta-Andria-Trani Tonno «spiazzato»: Trani, arrivano i mezzi del film e trovano le auto degli incivili che non rispettano l'ordinanza Servizi pubblici a Trani, affidate anche le ultime minigare del 2017 Via alla refezione scolastica a Trani. E si collauda il nuovo sistema a prova di «furbetti». Montessori, confermato slittamento a lunedì prossimo Festa dei diritti dell'infanzia, e la villa di Trani si colora di gioia Trani fra politica e veleni, Barresi controreplica a Bottaro: «Lasciamo fuori le famiglie da questa vicenda» Fdi Trani, Simone confermato segretario. E Lima a Bottaro: «Su Barresi chiarisca in consiglio» Barletta ferma e raggiunge la Fortitudo, Juve Trani batte Bari e le tallona AGGIORNATO. L'Adriatica si rilancia subito a Bari, Aquile ko con Giovinazzo. Trani maschile in casa con Turi Vigor in affanno e in dieci, ma non molla: Trani-Fasano 1-1 «Umile tra noi»: il nuovo numero del Giornale di Trani è dedicato al nuovo arcivescovo Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Oggi, a Trani, la quarta lezione della scuola di formazione politica: “Il particolare rapporto tra giustizia e politica” Il regista Bruno Colella presenta il nuovo film a Trani: appuntamenti, oggi e domani, presso Impero, Dino Risi e Liceo De Sanctis Biblioteca di Trani, ogni lunedì appuntamento per bambini con "Lune di storie" Auser Trani, riprende il corso di bigiotteria. Prima lezione, mercoledì prossimo Mercoledì alla Petronelli di Trani un giorno di festa per tutti i bambini tra arte e creatività, "Nessun parli" Palazzo Beltrani, visitabile fino al 30 novembre la mostra di Friman Raylven. Tutte le info Quali prospettive per l'informazione regionale della Rai? Martedì 28 novembre convegno a Trani Sistema Trani, Barresi conferma: «Su mio marito, Bottaro dichiarò il falso durante l'interrogatorio» Sistema Trani, Bottaro querela Barresi: «Spiacente, ma non doveva farne una questione di famiglia» Dichiarazioni Barresi, Trani a capo: «Bottaro chiarisca tutto, anche in consiglio comunale» Dichiarazoni Barresi, M5s all'attacco del sindaco di Trani: «Denunci, altrimenti si dimetta» Commissione sulle banche, valutazioni in corso del Csm sulla nomina del Pm di Trani Michele Ruggiero Un mese a Natale? Il pensiero va già all'estate: Trani, ecco come sarà la Baia del pescatore Comune di Trani, urgono rinforzi: tre bandi di mobilità per quattro posti. Ne avrà bisogno, soprattutto, l'Ufficio tecnico
PUBBLICITA' Punto Posta