Mercati di Bari e Barletta-Andria-Trani, CasAmbulanti denuncia aggressioni nei confronti dei vigili urbani ed episodi di violenza

I continui episodi di intolleranza e veri e propri atti delinquenziali che si consumano ripetutamente nei mercati e nelle fiere delle province di Bari e della Bat stanno superando qualunque limite di tolleranza. I recenti episodi di aggressione nei confronti dei vigli urbani in diversi mercati della Puglia inducono ad uno stato di allarme generale che deve far riflettere. La questione non è più solo di carattere amministrativo ma sta assumendo valenza di vera e propria emergenza criminale e nuove forme di aggressione del territorio da parte di soggetti di diversa nazionalità, quasi tutti provenienti da Paesi extraeuropei.

Siamo sempre stati orgogliosi di aver creato nei mercati dei veri e propri sistemi di accoglienza. Nessun luogo meglio dei mercati rappresenta il sintomo dell’integrazione vera ma integrazione deve significare anche e soprattutto il rispetto delle regole altrimenti si chiama sopraffazione e violenza, anche psicologica.

La recrudescenza di un fenomeno che da anni, da troppi anni, è stato estremamente tollerato ed ignorato da parte delle istituzioni, ci preoccupa e deve essere immediatamente risolto. Non è possibile che per i commercianti in regola da un lato si irrigidiscano le norme, aumentando esponenzialmente ed ingiustificatamente i costi per occupare legittimamente il proprio posteggio nei mercati o per partecipare alle fiere mentre dall’altro si consente che in quegli stessi mercati, in quelle stesse manifestazioni fieristiche, anche le più note e riconosciute della Puglia, si possano consumare apertamente, palesemente ed in spregio al rispetto delle minime norme in materia di occupazione del suolo pubblico, in materia igienico-sanitaria, sul piano della sicurezza e fiscale, abusi da parte di soggetti che non avrebbero titolo quindi abusivi che spesso hanno pure la meglio.

I vigili urbani cominciano ad avere paura. Sì, dobbiamo dirlo a chiare lettere altrimenti saremmo ipocriti e falsi. I vigili urbani cominciano ad aver paura e da soli non bastano più. Il nostro timore dunque è anche quello che si possa allentare ancor di più l’attenzione e consentire la totale occupazione abusiva dei mercati da parte di questi soggetti diventati oltremodo prepotenti, aggressivi, certi di sentirsi “protetti” da forme di estrema tolleranza da parte delle istituzioni locali e centrali, al punto da credere che tutto sia loro consentito. Abbiamo già da qualche settimana chiesto un incontro con la Prefettura di Bari ma anche loro continuano a tergiversare e a non dare risposte. Questo è gravissimo ed è un ulteriore segnale di debolezza di quelle istituzioni che dovrebbero, invece garantire sicurezza, rispetto delle regole e quella “legalità” di cui politici arrivisti e burocrati asserviti ogni giorno si riempiono la bocca senza però neppure essere in grado di fermare un moscerino. Il dilagare di vendite abusive da marciapiede nelle città della Bat, a cominciare da quella di Andria e delle altre vicine, è un incontestabile segnale di debolezza e di inettitudine. I cittadini fanno bene a restare preoccupati per il loro presente e per il futuro dei propri figli in un Paese, l’Italia, dove la salvaguardia e la sicurezza dei cittadini sembra non valere più nulla.

Il Presidente CasAmbulanti Italia, Donato Gala

Il Coordinatore nazionale CasAmbulanti Italia, Savino Montaruli

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

VIDEO. Trani religiosa, la festa liturgica in onore di Santa Lucia, vergine e martire Il Natale è cultura: presentata la rassegna “Trani sul filo”. Grande novità, il tendone da circo in piazza Gradenigo Natale di Trani, 6.000 euro all'associazione Orizzonti per la consegna di pacchi alimentari per gli indigenti «La sbarra sul tetto», a Trani e nei migliori passaggi a livello Treni regionali, dieci minuti in meno per la tratta Foggia-Bari Ex casa del custode della Baldassarre di Trani, affidati i lavori per la riqualificazione Consiglio comunale di Trani, approvati quasi 260.000 euro di debiti fuori bilancio Consiglio comunale di Trani, approvato il regolamento sulle cittadinanze onorarie e benemerite Santo Graal di Trani, questa sera tributo a Jovanotti “Sere d’incanto 2018” a cura della Fondazione Seca di Trani: fino al 6 gennaio la mostra “Presepi dal mondo” Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana A Trani il teatro va a braccetto con i libri: dall'11 gennaio, la nuova rassegna dell'Impero con tre spettacoli in cartellone Enrico Vanzina a Trani: sarà ospite, questa sera, al circolo Dino Risi. Con lui, anche il ritorno di Marco Risi «Coni day», oggi manifestazioni a Barletta e Trani Trani, oggi festa alla scuola dell'infanzia "Fabiano" Vangelo e mondo a confronto: se ne parlerà questa sera a Trani A palazzo Beltrani, “Dicembre in musica”: ultimo appuntamento, domani Natale di Trani, villa Telesio aprirà domani Domani a Trani inaugurazione della nuova scuola dell’infanzia “Rodari” nel plesso "D'Annunzio" Domani, a Trani, giornata di educazione e prevenzione sanitaria su diabete e malattie respiratorie Domani, a Trani, presentazione del libro “Liberi dagli artigli” A Trani, domani, la prima edizione di "Natale per le strade di Sant'Angelo" «Otto - L'abisso di Castel del Monte»: domani a Trani presentazione del libro e inaugurazione della mostra Natale di Trani, confermati i tre mercati di 16, 24 e 31 dicembre Fino a domenica, a palazzo Beltrani, esposizione di Toni D’Addato Vent'anni dalla morte di Ivo Scaringi: a Trani, fino a fine anno, mostra collettiva a lui dedicata presso la galleria Michelangiolo Natale di Trani, dieci eventi per bambini fino a domenica prossima Autismo, si apre la sede di Trani dell'associazione Contesto: domenica prossima l'inaugurazione alla Croce bianca Al via a Trani, da lunedì prossimo, la raccolta di giochi per bambini meno abbienti Prosegue la mostra “Ferruccio Maierna: scultura, design, gioielli” Natale di Trani, fino al 30 dicembre collettiva d'arte presso l'associazione Arsensum Trani, i «cubotti della solidarietà» in vendita alla Papa Giovanni XXIII È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «E questo?» Project financing del cimitero di Trani, il Tar annulla l’aggiudicazione. Tomasicchio: «Continuano le illegittimità» Cimitero di Trani, lavori urgenti nella chiesa madre: impegno di spesa di 4.880 euro circa AGGIORNATO. Dal sindaco di Trani un panettoncino con lettera di scuse ai bimbi. Ma alla Montessori, montato il contatore, si rompe un tubo: riparato stamani Allargamento della strettoia di Pozzo piano a Trani, la soddisfazione del Comitato di quartiere Nel 17mo secolo monastero, oggi caserma: il vescovo visita la Guardia di finanza di Trani e la ringrazia per il suo operato Scherma Trani, Greta Ferri settima al Gran premio giovanissimi di Lucca
PUBBLICITA' Incos