Trani, la benemerenza a nonno Nicola divide la politica: perplessità in commissione e i grillini insistono per Di Matteo

Il sindaco di Trani, con propria ordinanza, ha conferito una civica benemerenza, “Ordinamenta maris”, «per una lunga vita dedicata alla famiglia ed al lavoro, fulgido esempio per la comunità tranese e le nuove generazioni» all’uomo più longevo di Trani, Nicola Oreste, che ha da poco festeggiato i 105 anni.


Ma, al momento della presa d’atto, nel corso della commissione affari istituzionali, dell’ordinanza, alcuni consiglieri hanno espresso delle perplessità.


È il caso di Francesca Zitoli (Lista Emiliano) e Pasquale De Toma (Forza Italia), secondo i quali questa ordinanza non rispetta l’articolo 2 del Regolamento per il conferimento delle civiche benemerenze.


L’articolo 2 del Regolamento sancisce che «la cittadinanza onoraria è un riconoscimento onorifico che la Città conferisce a persone che si siano distinte particolarmente nel campo delle scienze, lettere, arti, pace, diritti umani, industria, lavoro, scuola, sport, con iniziative di carattere sociale o filantropico, o in opere e imprese, prestazioni in favore degli abitanti di Trani, promuovendone l’immagine e il prestigio in Italia e all’estero, o in azioni di alto valore umano».


Luisa Di Lernia (Movimento 5 stelle) ha lamentato una disparità di trattamento nei confronti della richiesta, avanzata dal suo partito, di consegnare una civica benemerenza (o comunque la cittadinanza onoraria, che può essere concessa  a persone non iscritte all’anagrafe del Comune) al pm Nino Di Matteo: «Prendo atto della velocità a consegnare benemerenze nei confronti di un cittadino dal cui curriculum non si evince alcun gesto eroico nei confronti del Paese. Chiedo al presidente e al sindaco come mai dal 6 ottobre 2015 in seguito alla nostra proposta di inserimento all’ordine del giorno dell’argomento “Cittadinanza onoraria al giudice Di Matteo”, ripresentata anche il 30 marzo 2016, non sia pervenuta alcuna risposta». Di Lernia ha annunciato che protocollerà nuovamente la richiesta.


Il nuovo regolamento era stato portato come punto all’ordine del giorno in consiglio comunale e poi era stato ritirato. Il giudice antimafia Nino Di Matteo, che ha la cittadinanza onoraria in più di 20 comuni, vive sotto scorta dai primi anni Novanta.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Woodcenter

Notizie del giorno

Lavoro per giovani immigrate, aderisce al progetto anche la Provincia di Barletta-Andria-Trani Tonno «spiazzato»: Trani, arrivano i mezzi del film e trovano le auto degli incivili che non rispettano l'ordinanza Servizi pubblici a Trani, affidate anche le ultime minigare del 2017 Via alla refezione scolastica a Trani. E si collauda il nuovo sistema a prova di «furbetti». Montessori, confermato slittamento a lunedì prossimo Festa dei diritti dell'infanzia, e la villa di Trani si colora di gioia Trani fra politica e veleni, Barresi controreplica a Bottaro: «Lasciamo fuori le famiglie da questa vicenda» Fdi Trani, Simone confermato segretario. E Lima a Bottaro: «Su Barresi chiarisca in consiglio» Barletta ferma e raggiunge la Fortitudo, Juve Trani batte Bari e le tallona AGGIORNATO. L'Adriatica si rilancia subito a Bari, Aquile ko con Giovinazzo. Trani maschile in casa con Turi Vigor in affanno e in dieci, ma non molla: Trani-Fasano 1-1 «Umile tra noi»: il nuovo numero del Giornale di Trani è dedicato al nuovo arcivescovo Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Oggi, a Trani, la quarta lezione della scuola di formazione politica: “Il particolare rapporto tra giustizia e politica” Il regista Bruno Colella presenta il nuovo film a Trani: appuntamenti, oggi e domani, presso Impero, Dino Risi e Liceo De Sanctis Biblioteca di Trani, ogni lunedì appuntamento per bambini con "Lune di storie" Auser Trani, riprende il corso di bigiotteria. Prima lezione, mercoledì prossimo Mercoledì alla Petronelli di Trani un giorno di festa per tutti i bambini tra arte e creatività, "Nessun parli" Palazzo Beltrani, visitabile fino al 30 novembre la mostra di Friman Raylven. Tutte le info Quali prospettive per l'informazione regionale della Rai? Martedì 28 novembre convegno a Trani Sistema Trani, Barresi conferma: «Su mio marito, Bottaro dichiarò il falso durante l'interrogatorio» Sistema Trani, Bottaro querela Barresi: «Spiacente, ma non doveva farne una questione di famiglia» Dichiarazioni Barresi, Trani a capo: «Bottaro chiarisca tutto, anche in consiglio comunale» Dichiarazoni Barresi, M5s all'attacco del sindaco di Trani: «Denunci, altrimenti si dimetta» Commissione sulle banche, valutazioni in corso del Csm sulla nomina del Pm di Trani Michele Ruggiero Un mese a Natale? Il pensiero va già all'estate: Trani, ecco come sarà la Baia del pescatore Comune di Trani, urgono rinforzi: tre bandi di mobilità per quattro posti. Ne avrà bisogno, soprattutto, l'Ufficio tecnico
PUBBLICITA' Avicola Colangelo