Agguato in via Superga a Trani, convalidato il fermo per tentato omicidio

È stato convalidato il fermo di Stefano Zaccaro, 39enne, indiziato per tentato omicidio. L'uomo, casualmente nato a Milano, ma tranese a tutti gli effetti, è ritenuto responsabile del grave fatto di sangue verificatosi sabato scorso a Trani. Così ha disposto l’ufficio del gip del Tribunale di Trani.


Chiariti i contorni generali della vicenda, maturata in apparenza nell’ambito lavorativo: le indagini hanno difatti individuato in una disputa tra la vittima e l’uomo fermato la causa scatenante del folle gesto. Difatti, dopo un incontro casuale avvenuto in un bar in via Superga, il 39enne sarebbe stato aggredito e malmenato con spiccata violenza da Antonio Rizzi, 41enne, sorvegliato speciale di polizia ed operaio in una vicina pescheria. La soccombenza alle percosse e l’affronto in un luogo pubblico avrebbe fatto scattare il raptus in Zaccaro, che prima si è recato presso la propria abitazione per armarsi e poi, giunto nella pescheria nella quale lavora l’uomo, ha sfondato a calci la vetrata di un ingresso secondario, facendo esplodere tre colpi di pistola all’indirizzo del malcapitato con il chiaro intento di ucciderlo.


Uno dei tre proiettili ha attinto la vittima ad un braccio, mentre i restanti proiettili si sono conficcati tra i mitili stoccati per la vendita e sono andati a finire sulle pareti del locale. Inquietante, come accertato dagli uomini dei Carabinieri della compagnia di Trani, la fredda determinazione dell’aspirante killer: in pugno un’arma già carica e pronta a sparare, incurante della presenza di numerosi lavoratori e clienti che in quel momento hanno cercato ripari di fortuna dietro le casse di pesce pronto per la vendita, non è riuscito nell’evidente intento di commettere un omicidio soltanto per l’intervento di uno dei presenti che, sprezzante del pericolo, ha impedito che i restanti colpi andassero a segno.


È stata inoltre integrata in un contesto criminale di dubbia comprensibilità la reazione della vittima: sorda al rischio appena scampato, non ha inteso collaborare con gli inquirenti, fornendo, unitamente ad altri testimoni, una versione dei fatti volutamente lacunosa ed al vaglio dell’autorità giudiziaria per quanto attiene ad eventuali profili di favoreggiamento personale.


Datosi alla fuga, il malfattore ha infine fatto perdere le proprie tracce per gran parte della giornata, presentandosi con il dichiarato intento di collaborare con gli inquirenti solo in tarda serata.


Le indagini della Compagnia dei carabinieri di Trani non sono tuttavia cessate: se da un lato è ancora attiva la ricerca dell’arma del delitto, in apparenza gettata in un cassonetto del centro storico ma non ancora ritrovata, non appare del tutto convincente la matrice del grave fatto di sangue. È difatti pressoché certa la scansione dei fatti così come avvenuti, ma restano per ora molti interrogativi sulla certezza del movente, dichiaratamente ascritto ad una disputa sul prezzo di acquisto nell’intermediazione nella vendita del pescato e dei mitili.


A tale quesito ed a molti altri interrogativi – come ad esempio alla possibile responsabilità di terzi per reticenze e depistaggi in corso d’accertamento – dovranno cercare di dare risposta le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Trani.


Il fermato, nei confronti del quale è stata disposta la misura cautelare della custodia in carcere, resterà recluso in attesa di giudizio per tentato omicidio, detenzione e porto in luogo pubblico di arma da sparo.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Borgo Beltrani

Notizie del giorno

Dalla discarica alla cava, dai finanziamenti all'arcivescovo: questo, ed altro, in Appuntamento con Trani Trani, irruzione in villa Bini: tramutato in arresto il fermo dei due responsabili Tentarono un furto e un omicidio a Trani, fermati a Cerignola Trani, chiusura di un pezzo di corso: per cinque giorni i bus dell'Amet percorreranno corso Imbriani Trani, rischio incidenti e perdite idriche: chiuso per lavori un pezzo di via Duchessa d'Andria e, da lunedì, divieto di transito anche in un tratto di corso Trani, arriva il nuovo sito internet. Da fine mese, attivo anche il sistema di gestione informatica del flusso documentale dei provvedimenti amministrativi Lavoratrice trasferita torna a casa, il giudice del lavoro del tribunale di Trani riconosce le ragioni della Filcams Progetto “Trani città cardioprotetta”: lunedì la sottoscrizione del protocollo d’intesa Presentazione del nuovo piano regionale delle politiche sociali, si mobilita anche Trani I ponti ferroviari di Trani diventano mega bacheche pubblicitarie: tutto regolare, è una gara nazionale di Rfi Pistolettate in pescheria, Zaccaro passa dal carcere ai domiciliari: per il Riesame, non fu tentato omicidio "Il violino di Auschwitz", al Polo museale via alla seconda parte delle manifestazioni per la Giornata della memoria Bitonto-Trani senza Faccini e, forse, Fernandez. Pizzulli: «Cercheremo di essere più forti di tutto» Volley serie C femminile, ultima giornata di andata: Adriatica Trani di scena a Potenza Fortitudo già in campo questa sera a Bari. Juve Trani, semi passeggiata domani con Foggia Apulia Trani, trasferta difficile a Roma contro la Lazio Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Oggi l'ingresso a Teramo di Mons. Leuzzi: da Trani, una nutrita delegazione diocesana Oggi, al Dino Risi jazz corner di Trani, “South connotation” Oggi a Trani workshop sul progetto "Sight for kids" “Adozione, primo incontro con il bambino ed ingresso in famiglia”: oggi, a Trani, nuovo incontro del Comitato “Teniamoci per mano” La Polizia locale di Trani, domani, festeggia san Sebastiano Cava dei veleni bis a Trani, ancora fumi: domani, nuovo sit in "Jazz e dintorni" all'Impero di Trani: venerdì 16 febbraio, Matteo Brancaleoni "Aldo Moro" di Trani, primo open day domani Auser Trani, da lunedì prossimo al via il corso di ginnastica dolce per over 60 Alla parrocchia san Giuseppe di Trani, a partire da lunedì, i festeggiamenti in onore di san Ciro: il programma completo Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, a Trani incontro martedì Martedì nella biblioteca di Trani presentazione del libro "Andare per i luoghi del cinema" Emergenze ambientali, l'ecologista Paul Connett torna a Trani martedì prossimo: vi era già stato nel 2005, per il «no» al termovalorizzatore I giornalisti festeggiano il loro patrono, san Francesco di Sales: messa a Trani mercoledì Omaggio ad Alfredo Albanese: il Capo della Polizia a Trani giovedì prossimo “Chiedilo al notaio”, prossimo appuntamento al Comune di Trani il 1mo febbraio. Prenotazioni fino a venerdì prossimo Sereno variabile a Trani: la puntata andrà in onda il 27 gennaio, alle 17.05, su Rai2 Arsensum di Trani, prosegue la stagione concertistica. Domenica 28 gennaio, serata dedicata a Piazzolla Palazzo Beltrani, la collettiva di arte contemporanea “Artis gratia” prolungata fino al 28 gennaio Stagione teatrale di Trani, martedì 30 gennaio "Uno nessuno centomila" con Enrico Lo Verso Ritorna il Giornale di Trani e Radio Bombo ne compie 40: sarà un 2018 di storia, rinnovato impegno e testimonianze
PUBBLICITA' Le Lampare