«Con la scuola, oltre la scuola»: neodiplomati del “Moro” di Trani a Malta, e in Inghilterra, per l’Erasmus plus

Che la scuola sia un’esperienza di formazione umana, culturale e professionale è sempre stato un principio in cui l’Iiss “Aldo Moro” di Trani ha creduto e crede fortemente. Lo dimostra l’interesse che l’istituzione scolastica ha nell’accompagnare i propri studenti anche dopo il conseguimento del diploma, offrendo loro occasioni di crescita personale e professionale tramite progetti finanziati dall’Unione europea con fondi Erasmus+.


In particolare con il progetto Prime, PRoject for Internships in Management of Export (progetto per tirocini nella gestione dell’export), l’istituto “Aldo Moro” offre ai propri neodiplomati un percorso di formazione professionale nel segmento dell’export management, che costituisce un volano di specializzazione professionale e di avviamento al lavoro.


Per la realizzazione del progetto (referente la profesoressa Daniela Pastore), pensato e attuato in rete con altre quattro scuole secondarie della provincia Bat, l’istituto “Aldo Moro” ha selezionato 20 alunni tra diplomati a luglio 2017 e studenti delle classi quinte, che si diplomeranno a luglio 2018, per avviarli ad un training di alta formazione professionale a Plymouth (Regno Unito) e a Malta, della durata di tre mesi, anche al fine di far conseguire loro gli attestati europei di qualifica professionale: l’Europass mobility document e l’European credit system for vocational education and training (ECVET).


Oltre alle scuole Iiss “Moro” di Trani,  Iiss “Colasanto” di Andria, capofila del progetto, Iiss “Garrone” di Barletta, Iiss “Carafa” di Andria e Iiss “Dell’Aquila” di San Ferdinando di Puglia, sono partner del progetto anche organismi pubblici e privati: la Provincia di Barletta-Andria-Trani, il Comune di Andria, il Comune di Trani, Lula Consulting s.r.l., Confartigianato sez. di Barletta, Sistema Impresa BAT-Foggia, CNA BAT, Terme di Margherita di Savoia, Zingrillo.com, Future Center Barletta e Megamark s.r.l.


Con la partenza dei primi studenti entra nel vivo l’attuazione del progetto Pr.i.m.e.: dal 10 gennaio fino all’11 aprile, infatti, saranno a Malta le neodiplomate Alessia Amoruso, Martina Bucci e Michela Lasala, mentre dal 3 febbraio al 5 maggio sarà a Plymouth (Regno Unito) Alessandro Zingaro; dal 12 aprile al 12 luglio vivrà la sua esperienza a Malta la studentessa neodiplomata Elisabetta Marasciuolo. Gli altri studenti del “Moro” inizieranno il loro percorso formativo all’estero dopo il conseguimento del diploma di maturità, a partire da fine luglio.


All’interno di aziende selezionate da partner locali, i tirocinanti svilupperanno competenze distintive dell’addetto all’export aziendale attraverso l’elaborazione di documenti tecnici e informativi per il marketing, l’analisi del sistema competitivo e del comportamento dei consumatori, l’utilizzo di tecniche di contabilità generale e analitica, l’analisi comparativa di obiettivi; risultati e costi di rendicontazione, l’approfondimento sia della normativa comunitaria a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese sia delle politiche di prezzo e promozionali. Nell’esperienza lavorativa all’estero, gli studenti avranno anche la possibilità di potenziare le proprie competenze nella lingua inglese e nell’utilizzo di reti informatiche.


Con questo progetto la scuola offre ai propri neodiplomati un concreto servizio di placement in uscita che oggi è prerogativa quasi esclusiva delle Università. L’auspicio per questi giovani è che Pr.i.m.e. costituisca un aiuto concreto per il loro inserimento nel mercato del lavoro riducendone i tempi di ingresso.


Il dirigente scolastico - Michele Buonvino

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Real Suole

Notizie del giorno

Trani, arriva il nuovo sito internet. Da fine mese, attivo anche il sistema di gestione informatica del flusso documentale dei provvedimenti amministrativi Trani, rischio incidenti e perdite idriche: chiuso per lavori un pezzo di via Duchessa d'Andria e, da lunedì, divieto di transito anche in un tratto di corso Pistolettate in pescheria, Zaccaro passa dal carcere ai domiciliari: per il Riesame, non fu tentato omicidio I ponti ferroviari di Trani diventano mega bacheche pubblicitarie: tutto regolare, è una gara nazionale di Rfi Il concessionario ha sempre pagato e la Regione abbandona il contenzioso: Trani, l'ex Vela si può ricostruire «Da Ferruccio» alla demolizione: Trani, tutta la storia dell'ex La vela Trani, cava dei veleni bis: lunedì sopralluogo dei pompieri. Bottaro e di Gregorio: «Bisogna operare con cautela, c'è rischio di esplosione» Discarica di Trani, l'orgoglio di Bottaro: «Sta cambiando decisamente in meglio» Prevenzione attentati a Trani, 4mila euro per il posizionamento dei «new jersey» Arredi natalizi a Trani, le piante sono costate 12mila euro Trani e gli «open day» camuffati, Cormio (Pd): «Le scuole si organizzino autonomamente, ma si rispettino fra loro» Debiti fuori bilancio ritirati, Procacci (Trani a capo): «Altra svista dell'amministrazione» "Il violino di Auschwitz", questa mattina al Polo museale di Trani protagonisti i ragazzi della Rocca-Bovio-Palumbo Puglia, in arrivo 30 milioni di euro per “Diritti a scuola” Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani: oggi, "Big bang", Jovanotti tribute band “Adozione, primo incontro con il bambino ed ingresso in famiglia”: domani, a Trani, nuovo incontro del Comitato “Teniamoci per mano” Domani ingresso a Teramo di Mons. Leuzzi: da Trani, una nutrita delegazione diocesana Domani, al Dino Risi jazz corner di Trani, “South connotation”. Biglietti già disponibili La Polizia locale di Trani, domenica, festeggia san Sebastiano Cava dei veleni bis a Trani, ancora fumi. Domenica prossima, nuovo sit in "Aldo Moro" di Trani, primo open day domenica Auser Trani, da lunedì prossimo al via il corso di ginnastica dolce per over 60 Alla parrocchia san Giuseppe di Trani a partire da lunedì i festeggiamenti in onore di san Ciro: il programma completo Emergenze ambientali, l'ecologista Paul Connett torna a Trani martedì prossimo: vi era già stato nel 2005, per il «no» al termovalorizzatore Martedì nella biblioteca di Trani presentazione del libro "Andare per i luoghi del cinema" Omaggio ad Alfredo Albanese: il Capo della Polizia a Trani giovedì prossimo “Chiedilo al notaio”, prossimo appuntamento al Comune di Trani il 1mo febbraio. Prenotazioni fino a venerdì 26 gennaio Sereno variabile a Trani: la puntata andrà in onda il 27 gennaio, alle 17.05, su Rai2 Arsensum di Trani, prosegue la stagione concertistica. Domenica 28 gennaio, serata dedicata a Piazzolla Palazzo Beltrani, la collettiva di arte contemporanea “Artis gratia” prolungata fino al 28 gennaio Stagione teatrale di Trani, martedì 30 gennaio "Uno nessuno centomila" con Enrico Lo Verso Ritorna il Giornale di Trani e Radio Bombo ne compie 40: sarà un 2018 di storia, rinnovato impegno e testimonianze Discarica di Trani, a breve i lavori di caratterizzazione. Bottaro: «In questo momento, non può che restare chiusa» Cava dei veleni bis a Trani, Di Gregorio: «Ci stiamo muovendo, ma con prudenza. Un intervento sbagliato potrebbe causare danno» «Cava dei veleni bis» a Trani, il legale di una proprietaria: «Le eredi Cortellino non sono indagate» Maxi sequestro di droga a Bisceglie, con tre arresti. Decisivi i finanzieri della Compagnia di Trani Protezione civile, il Comune di Trani mette a disposizione delle associazioni un canale radio per le emergenze Il cimitero di Trani cambia radicalmente: il consiglio comunale approva investimento da 26 milioni di euro Consiglio comunale di Trani, approvato il Documento strategico del commercio Consiglio comunale, il sindaco: «Trani città dei festival? Eravamo solo partner». E annuncia: «Oggi sono state coperte 200 buche» Consiglio comunale di Trani, nei preliminari i dubbi su verde pubblico, cava e discarica
PUBBLICITA' Borgo Beltrani