Oggi, a Trani, inaugurazione di Mamamu, il museo dei bambini

Lunedì 19 febbraio, a Trani, alle 10, presso villa Carcano (strada vicinale Moschetto, 3) sarà presentato ad autorità cittadine e organi di informazione il progetto Mamamu, Il museo dei bambini. Primo in Puglia, ideato e realizzato con fondi interamente privati da due mamme tranesi attraverso l’omonima associazione culturale senza fini di lucro, il Museo dei bambini nasce per sviluppare e diffondere l’educazione non formale, al fine di promuovere una cultura innovativa per l’infanzia con al centro l'esperienza diretta dei bambini secondo il metodo pedagogico dei Children’s Museums che si riconoscono nella definizione di Museo così come definito da Icom, International Council of Museums.

I musei dei bambini sono una rarità nel mondo e, se Roma e Milano hanno già da anni realtà paragonabili, non esiste al sud alcuna iniziativa simile al Museo dei bambini Mamamu.

«Lo scopo di Mamamu è fare in modo che i bambini e i ragazzi possano sperimentare, conoscere e imparare attraverso il gioco e l’esperienza diretta - spiega Paola Cirilli, Presidente dell’associazione culturale senza fini di lucro Mamamu, il museo dei bambini -. Abbiamo coraggiosamente investito in questo progetto perché io e la vicepresidente Marzia Ferrara siamo mamme e, da mamme, crediamo che i bambini, tutti i bambini, debbano avere accesso a spazi che, senza diventare delle “semplici” ludoteche, diano loro la possibilità di giocare, fare, pensare, crescere, emozionarsi, divertirsi, toccare, annusare, ascoltare.

Il Museo dei bambini Mamamu intende contribuire allo sviluppo sociale e culturale del territorio e per tale motivo è sin dalla sua fondazione e resterà per sempre privo di scopo di lucro, con biglietti d’accesso a prezzi “sociali” il cui ricavato è interamente re-investito nelle attività del Museo ed esenzioni per consentire l’accesso alle famiglie meno abbienti. L’impostazione filantropica, l’originalità e l’approfondimento culturale che ispirano il Museo dei bambini Mamamu hanno già garantito il Patrocinio del Comune di Trani ed il sostegno di importanti realtà nazionali come Confindustria Assogiocattoli ed il Moige, Movimento italiano genitori, alla prima mostra del Museo: “Occhio si pArte!”, un divertente viaggio alla scoperta della vista e dell’arte dall’Homo sapiens a Dalì, passando per Van Eyck.

La mostra “Occhio si pArte” del Museo dei bambini MAMAMU aprirà il 1° Marzo 2018, ospitata dalla masseria tardo seicentesca Villa Carcano e sarà accessibile alle scolaresche dal lunedì al venerdì e aperta, su prenotazione, alle famiglie il sabato e la domenica. Durante l’anno saranno realizzati laboratori, corsi ed eventi coerenti con la missione didattica del Museo.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Progetto Udito

Notizie del giorno

È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: l'ex sciala De Simone in «Rovine» Il peccato originale si chiama gol: Trani-Otranto 0-0 Dopo l'intervallo, le donne si scatenano: Trani-Aprilia 3-0 Malore mentre guida, si schianta contro un marciapiede accanto al passaggio a livello di Trani: è fuori pericolo Sosta a pagamento a Trani, un sindacato di Amet confuta le dichiarazioni del sindaco La Caritas di Trani compie 25 anni. Don Raffaele Sarno: «Un impegno quotidiano». Sono sempre di più i poveri "insospettabili" Oggi la Giornata mondiale dei poveri, don Tonino dell'Olio: «Prima le persone» Influenza, al via la vaccinazione anche nella Asl Bt All’autore di Trani Fabio Squeo il premio speciale “Città del Galateo” per il suo “I poeti fioriscono al buio” Seconda edizione del festival Sonic scene, domani a Trani la conferenza stampa di presentazione Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, oggi serata dedicata a Mina e Battisti Trani religiosa, il programma della festa in onore di san Giuseppe Moscati Al Dino Risi di Trani, oggi in replica, lo spettacolo teatrale “La santa sulla scopa” A Trani 120 nuovi alberi in tre date e luoghi diversi: si parte oggi in villa comunale. Iniziativa del Movimento cinque stelle Oggi, a Trani, “Ricordando don Tonino Bello” Autismo: oggi a Trani dibattito con il Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Puglia A Trani il padre affidatario della bambina Down che nessuno voleva: domani appuntamento all'Università popolare Santa Sofia Chi trova un partito, trova un tesoro: nella Bat, in sei trovano Fratelli d'Italia. Domani, a Trani, vi ci entrerà Elena Muoio, di Margherita A Trani, martedì prossimo, incontro con il giornalista Rai Renato Piccoli Trani, scoperta casa d'appuntamenti. I carabinieri denunciano due persone per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione VIDEO. Trani religiosa, la festa liturgica in onore di san Giuseppe Moscati Noleggio con conducente a Trani, bando e graduatoria da rifare Stabilizzazioni nella Asl Bt, non tutti gioiscono. I sindacati: «E gli operatori rimasti fuori?» Incidente in Erasmus, il presidente della Barletta-Andria-Trani chiede a tutte le amministrazioni di contribuire alla riabilitazione di Chiara Ieri a Trani concerto in occasione della Giornata internazionale della tolleranza Piantumazione di nuovi alberi a Trani, l'amministrazione: «Nessuna lite, solo lavoro per il bene comune»
PUBBLICITA' Fondazione Seca