Sanità, Avantario fa il punto della situazione su ospedale e “Trani città cardioprotetta”

L’avvicendamento del nuovo direttore generale della Asl Bt, Alessandro Delle Donne, che subentra a Ottavio Narracci, offre l’occasione per fare il punto sullo “stato di salute” della sanità a Trani. Una riflessione che non può prescindere dal passato recente.

Il direttore uscente è stato protagonista, insieme al presidente Michele Emiliano, al consigliere regionale Domenico Santorsola e alla cabina di regia comunale sulla sanità (composta dal sindaco Amedeo Bottaro, dall’assessore Felice Di Lernia e dal sottoscritto) della trasformazione del nostro ospedale da “tradizionale” a “territoriale”, con l’implementazione di alcuni servizi molto utili per la salute dei cittadini non solo di Trani, ma di tutta la Bat (penso, tra gli altri, alla piastra operatoria multispecialistica e al nuovo servizio di oculistica).
Al dottor Ottavio Narracci va il mio ringraziamento per l’impegno profuso, per la disponibilità all’ascolto e per i risultati raggiunti, con l’augurio di buon lavoro per il suo nuovo incarico di direttore generale della Asl di Lecce.

Al nuovo direttore, Alessandro Delle Donne, faccio presente che a Trani il tema della sanità è molto sentito perché ci sono stati, nel corso degli anni, trasferimenti e chiusure di reparti non sempre accompagnati dalla creazione di servizi alternativi: in particolare mi riferisco alla chiusura del punto nascita, avvenuta nel 2004.

Nonostante la realizzazione della “Casa del parto” a Trani ad opera della Asl Bt, il progetto non fu mai avviato per la mancanza di una legge regionale che ne disciplinasse il funzionamento. La presentazione della legge regionale sulle Case del parto, avvenuta nel corso della conferenza stampa da me organizzata nella biblioteca comunale di Trani il 9-10-17, alla presenza dei consiglieri regionali Ruggiero Mennea, Domenico Santorsola e Sabino Zinni, fa ben sperare.

Le problematiche ancora presenti sono tante e suggerirei sia una rivisitazione del protocollo d’intesa, con la stesura di un cronoprogramma non più procrastinabile, sia l’assunzione di un impegno concreto per ridurre le lunghe liste d’attesa.

Al nostro sindaco chiedo che si formalizzi un incontro con il nuovo direttore generale, al quale auguro buon lavoro.

Per quanto riguarda un altro tema che interessa la salute dei cittadini, cioè il progetto da me proposto su "Trani città cardioprotetta", tra l'altro l'ultimo atto firmato dal direttore generale Narracci prima del suo trasferimento a Lecce, stiamo procedendo ad incontrare le categorie interessate (associazioni, farmacie, dirigenti scolastici, imprenditori, ecc.). Presto partiremo con i corsi di formazione e in seguito con l’installazione delle prime teche con i defibrillatori semiautomatici. Difendere la vita è un dovere e oggi non si può prescindere da questi strumenti salvavita così tecnologicamente avanzatiInsomma un progetto a forte impatto socio-sanitario al servizio della vita.   

Carlo Avantario – consigliere comunale

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ottica Mazzone

Notizie del giorno

Beni condivisi del Comune di Trani, torneranno a rivivere il Santa Maria di Giano e un terreno incolto in via Tolomeo Natale di Trani, tutte le piacevoli sorprese degli allestimenti di Villa Telesio Despar Centro - Sud e I bambini delle fate insieme per un grande progetto Al Polo museale torna il gospel: mercoledì prossimo la Fondazione Seca presenta Laura Wilson & Nù movement Passaggio a livello di Trani, il movimento "Impegno civico per la realizzazione del sottovia": «Noi, ancora in attesa di risposte» Short list di tributaristi di fiducia del Comune di Trani, domande fino al 31 dicembre Fortitudo alle stelle, Juve Trani ancora beffata Cambia mezza squadra, i risultati si vedono: Mesagne-Trani 3-1 Volley femminile serie C: l'Adriatica Trani chiude in testa l'anno solare Judo Trani, risultati ottimi nelle gare regionali di lotta e judo Un argento e un bronzo per la New Accademy Judo Trani al 1° Trofeo di Natale Csen Città di Bari Oggi a Trani incontro sul mondo del lavoro Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana A Trani il teatro va a braccetto con i libri: dall'11 gennaio, la nuova rassegna dell'Impero con tre spettacoli in cartellone Santo Graal di Trani, venerdì prossimo tributo a Vasco Rossi Mercoledì prossimo il sindaco di Trani conferirà tre civiche benemerenze “Conoscere per cambiare”, prossimo appuntamento a Trani mercoledì prossimo. Si parlerà dei “Nuovi razzismi” Trani, arrivano l'arco sterile e un nuovo ecografo. Avantario: «Il nostro ospedale continua a rafforzarsi» Trani sul filo, al via venerdì il laboratorio sulla costruzione e l'uso dei trampoli. Iscrizioni già aperte AGGIORNATO. Maltempo a Trani, rinviata a venerdì prossimo la prima edizione di "Natale per le strade di Sant'Angelo" Vent'anni dalla morte di Ivo Scaringi: a Trani, fino a fine anno, mostra collettiva a lui dedicata presso la galleria Michelangiolo Al via a Trani la raccolta di giochi per bambini meno abbienti Natale di Trani, fino al 30 dicembre collettiva d'arte presso l'associazione Arsensum Prosegue la mostra “Ferruccio Maierna: scultura, design, gioielli” Trani, i «cubotti della solidarietà» in vendita alla Papa Giovanni XXIII Natale di Trani, alla Vigilia ritorna la cena solidale per i meno fortunati AGGIORNATO. Trani, in via Superga, proprio nel giorno del mercato, una busta contenente urina Ventimila malati di tumore l’anno in Puglia, nasce la Rete oncologica. Numero verde attivo dal 14 gennaio
PUBBLICITA' Progetto Udito