VIDEO. Gestisce il traffico della droga anche dietro le sbarre: la Squadra mobile di Bari arresta 25 persone, una delle quali detenuta a Trani

Nelle prime ore della mattinata odierna, a Bari, Trani, Lecce e Potenza, la Polizia di Stato, a conclusione di un’articolata attività investigativa, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia e condotta dalla Squadra mobile di Bari, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, in carcere e ai domiciliari, emessa dal gip del Tribunale di Bari, nei confronti dei sottoelencati soggetti, esponenti di rilievo ed appartenenti ai clan “Mercante” e “Strisciuglio”.


Custodia cautelare in carcere:


Giuseppe Mercante, detto “Pinuccio il drogato” e “Compà Peppe”, nato a Bari, 65 anni; Francesco Cascella, nato a Bari, di anni 32; Andrea Castriotta, nato a Terlizzi (BA), 35 anni, detenuto presso il carcere di Trani; Michele Catalano, detto “zio Chele”, nato a Bari, 36 anni; Christian Cucumazzo, nato a Modugno (BA), 24 anni; Alessandro De Bernardis, detto “Brodino”, nato a Bari, 49 anni, detenuto presso il carcere di Bari; Domenico De Caro, detto “Mimmo il ragioniere”, nato a Bari, 47 anni; Umberto De Meo, nato a Bari, 27 anni; Gennaro Fiengo, nato a Bari, 39 anni; Michele Lorusso, nato a Bari, 24 anni, detenuto presso il carcere di Bari; Riccardo Lucchesi, nato a Bari, 37 anni; Emanuel Petroni, nato a Bari, 27 anni; Costantino Smurro, detto “Damiano”, nato a Bari, 47 anni; Giovanni Tritto, detto “Giovanni piccolino”, nato a Bari, 28 anni; Nicola Sedicina, nato a Bari, 33 anni, detenuto presso il carcere di Bari. 


Custodia cautelare agli arresti domiciliari:


Stefano Caldarulo, detto “Mazz mazz”, nato a Bari, 36 anni; Giuseppe Cutrignelli, nato a Bari, 48 anni; Vito Di Bari, detto “U Buc”, nato a Bari, 41 anni, detenuto presso il carcere di Potenza; Antonio Caizzi, detto “U Pidich”, nato a Bari, 46 anni; Damiano Di Bari, nato a Bari, 46 anni, in atto detenuto presso il carcere di Lucera (Fg); Giuseppe Genchi, nato a Bari, 29 anni; Antonio Laraspata, detto “La Pupa”, nato a Bari, 32 anni; Giuseppe Ladisa, detto “Peciù”, nato a Bari, 42 anni, detenuto presso il carcere di Lecce; Antonio De Santis, nato a Bari, 38 anni; Vito Cavone, nato a Bari, 43 anni.


Gli indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti, aggravata dall’uso delle armi, di due tentativi di omicidio in danno di altrettanti esponenti dei clan “Strisciuglio” e “Mercante”, aggravati dal metodo mafioso, nonché di estorsione continuata ed aggravata in danno di commercianti e di proprietari di autovetture e motocicli precedentemente sottratti.


Secondo gli investigatori, il clan “Mercante”, operante in posizione dominante nel quartiere “Libertà” di Bari ed in alcuni comuni del nord barese, con a capo Giuseppe Mercante, si riforniva di droga, anche in consistenti quantitativi, da differenti canali di approvvigionamento, tra i quali il pregiudicato Luigi Luisi, ucciso nel corso di un agguato nell’ottobre del 2016, da Francesco Cascella, da Alessandro De Bernardis, da Antonio Caizzi.


II primo dei tentati omicidi contestati ed aggravati dal metodo mafioso, avvenuto il 27 marzo 2014, ha avuto come vittima Vincenzo Valentino, esponente del clan Strisciuglio, e - secondo quanto accertato - sarebbe stato commissionato da Alessandro De Bernardis ed eseguito da Riccardo Lucchesi e Michele Lorusso. L’evento non si verificò per l’inceppamento dell’arma. Si tratta di una risposta all’accoltellamento, avvenuto lo stesso giorno, da parte del Valentino ai danni di Umberto De Meo, commesso per legittima difesa.


Il secondo tentato omicidio, anch’esso aggravato dal metodo mafioso, fu commesso il 25 aprile 2014 nei confronti di Alessandro De Bernardis e Riccardo Lucchesi ed è stato contestato a Giovanni Tritto e Christian Cucumazzo, ritenuti esponenti del clan “Strisciuglio”, operante nel quartiere San Paolo di Bari. L’evento, anche in questo caso, non si concretizzò a causa del cattivo funzionamento dell’arma utilizzata.


Nel corso delle indagini sono stati sequestrati ingenti quantitativi di droga e 10 pistole con numerose munizioni.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Borgo Beltrani

Notizie del giorno

Trani, partiti i lavori e questa volta è vero: Marechiaro sarà spiaggia libera con servizi Nella giungla del 25 aprile la Polizia locale di Trani non fa sconti: tutti i vigili in strada ed oltre cento multe Perde il controllo e si ribalta sulla rotatoria: quattro feriti all'ingresso della Trani-Andria Rimuovere carcasse di animali dalle strade di Trani? Il servizio non interessa più: gara deserta per due volte consecutive È deceduto Vincenzo Morganelli, giocatore della Polisportiva Trani negli anni '60 La maglia di Bottaro e gli striscioni agli incroci: sale la febbre per Trani-St-Georgen Trani-St.Georgen, anche in Alto Adige si prepara la trasferta di Firenze. Il primo appello ai tifosi è in tedesco Primo maggio a Trani, sarà ricollocata in piazza Cesare Battisti la targa in memoria dei caduti sul lavoro Rugby: Draghi Bat, vittoria contro il Foggia nell'ultima giornata Qualificazioni Campionati Nazionali WTKA di karate a Trani, grande successo di pubblico e partecipanti È il edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Il sogno» Oggi a Roma il primo congresso nazionale sulla giustizia predittiva, organizzato dalla AdMaiora Trani Scuola, oggi convegno alla "D'Annunzio" di Trani Santo Graal di Trani, domani tributo a Rino Gaetano Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Attori di Trani in scena oggi a Corato: Michele Lattanzio torna a cimentarsi nell'opera di Walter Veltroni Le macchine da guerra di Leonardo da Vinci a palazzo Beltrani: l'esposizione prosegue fino al 10 giugno Al Comune di Trani venerdì 4 maggio uffici demografici chiusi al pubblico per corso di aggiornamento Il realizzatore delle macchine da guerra di palazzo Beltrani ospite in biblioteca domani Palazzo Beltrani, domenica terzo appuntamento della stagione concertistica Il divorzio e il rapporto con i figli: se ne parlerà domani a Trani, a villa Guastamacchia Trani, fra bilancio e debiti fuori bilancio: convocato per domani il «consiglio maratona». Tutti i diciannove punti Trani, la comunità degli Angeli Custodi celebra il 50mo anniversario della posa della pietra parrocchiale. Gli appuntamenti di domani e sabato Domani, nella biblioteca di Trani, incontro su affido e passaggio in famiglia Sabato al Polo museale di Trani presentazione della tappa tranese di Gen verde Fino a sabato prossimo i bambini del De Amicis di Trani a lezione di fisco Domenica a Trani volontari in azione per ripulire il tratto di costa della cattedrale Il nipote di Nazario Sauro a Trani per la presentazione del suo nuovo libro La mostra di Marco Lodola, “Luci nella città”, proseguirà a Trani fino al 5 maggio "Chiedilo al notaio", prossimo incontro al Comune di Trani giovedì 10 maggio Trani, si legge di meno e si chiude di più: addio ad altre due storiche edicole 25 aprile, Bottaro in villa: «Non è una festa di parte». E, oltre al bombardamento di Trani, ricorda Aldo Moro Gaetana e Domenica, sopravvissute al bombardamento del 1943: il 25 aprile, a Trani, le protagoniste sono soprattutto loro Il Giordano di Foggia incantato da un pianista di Trani: Alfonso Soldano Ludopatia,“Dedalo e Icaro” nelle scuole di Trani e Bisceglie per sensibilizzare i ragazzi Argomenti seri, meglio affrontarli giocando: partito alla Petronelli il progetto scolastico a cura dei Falchi di Trani Trani-St Georgen, in vendita i primi 1000 biglietti. Costano 10 euro Basole sconnesse tra piazza Cesare Battisti e via Beltrani, lavori di riparazione urgenti Liberazione e Festa del lavoro, i locali potranno diffondere musica anche dalle 14 alle 17. E, martedì 1mo maggio, il mercato settimanale si farà Sting a Trani, il biglietto non è «Fragile»: si parte da 80 euro, prevendite escluse
PUBBLICITA' Gallo Restaurant