Primavera a Trani, Sinistra italiana ne evidenzia pregi e difetti

Con l’arrivo delle giornate miti e soleggiate, Trani è tornata ad essere invasa da turisti stranieri, da scolaresche provenienti da ogni parte d’Italia e dai cittadini delle città limitrofe.

Soprattutto durante le ore mattutine, gruppi di turisti passeggiano per le vie della città per ammirarne i suoi luoghi simbolo come il centro storico, la Cattedrale, il Castello Svevo, il porto e il lungomare. E anche sui social network, come Facebook e Instagram, sono state condivise numerose fotografie che immortalano gli scorci più belli di Trani, portando pubblicità gratuita alla città.

Per rispondere alle esigenze dei turisti che arrivano a Trani e per necessità di ordine pubblico, condividiamo la decisione di utilizzare via Finanzieri come parcheggio per i pullman turistici. Infatti, in questo modo si risolve un atavico problema che, come sappiamo, costringeva i bus, sempre con maggiore frequenza, a cercare un luogo di sosta nel centro della città, come ad esempio in piazza Sant’Agostino e in piazza Plebiscito, prese letteralmente d’assalto. A nostro avviso, la scelta di adibire via Finanzieri a parcheggio è positiva per due motivi: prima di tutto perché, come detto, si regolamenta il parcheggio dei bus turistici che hanno così un luogo prestabilito dove parcheggiare, sia perché viene animata una zona della città ad uso prettamente industriale.

Inoltre, va sottolineata l'iniziativa delle ultime ore di pulizia delle aree del nostro lungomare.

Tuttavia, nonostante con l’arrivo della Primavera Trani si stia ripopolando di turisti e si sia trovata una soluzione per i parcheggi dei pullman, soprattutto nelle zone periferiche continuano a sussistere delle problematiche. Molti residenti dei quartieri periferici, infatti, ci hanno segnalato zone invase dalla sporcizia, con rifiuti abbandonati per strada, dove l’incuria regna sovrana. Per tale motivo auspichiamo che da un lato ci siano azioni di pulizia sempre più tempestive e dall'altro che i cittadini si responsabilizzino, avendo cura della propria città e del quartiere in cui vivono. In quest’ottica, a nostro avviso, risulta necessario rivalutare i quartieri periferici popolari, rendendoli accoglienti e vivibili per tutti i cittadini e soprattutto per gli abitanti della zona. Infatti, si va sempre più verso un'ottica di turismo esperienziale ed anche i quartieri periferici diventano fondamentali per la valutazione complessiva di una meta turistica.

Un altro problema che è visibile a tutti riguarda il sistema dei parcheggi. Soprattutto nelle ore serali e nelle zone vicine alla movida, si assiste alla cattiva usanza del parcheggio selvaggio da parte di automobilisti incuranti dei divieti. Pertanto, nelle ultime notizie di cronaca, sono emerse le numerose sanzioni a danno dei trasgressori, di chi parcheggia in divieto di sosta, di chi utilizza impropriamente i parcheggi per i disabili o di chi addirittura lascia l’auto sul marciapiede. Anche in questo caso, auspichiamo che si continuino a multare i trasgressori del codice della strada e soprattutto invitiamo gli automobilisti a parcheggiare in modo responsabile e corretto.

Desideriamo che anche a Trani si inizi a pensare concretamente al turismo eco-sostenibile: soprattutto con le giornate soleggiate e durante le serate miti primaverili, è sempre consigliabile camminare e prendere l’auto soltanto in casi di evidente necessità e nel caso, parcheggiarla in maniera corretta.

Sinistra Italiana Trani - Il Segretario Vincenzo Topputo

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

Oggi a Trani incontro sul mondo del lavoro Passaggio a livello di Trani, il movimento "Impegno civico per la realizzazione del sottovia": «Noi, ancora in attesa di risposte» Despar Centro - Sud e I bambini delle fate insieme per un grande progetto Short list di tributaristi di fiducia del Comune di Trani, domande fino al 31 dicembre Cambia mezza squadra, i risultati si vedono: Mesagne-Trani 3-1 AGGIORNATO. Trani, in via Superga, proprio nel giorno del mercato, una busta contenente urina Autismo, uniti è più facile: oggi, a Trani, l'inaugurazione della sede dell'associazione Contesto Ventimila malati di tumore l’anno in Puglia, nasce la Rete oncologica. Numero verde attivo dal 14 gennaio Natale di Trani, alla Vigilia ritorna la cena solidale per i meno fortunati Mercoledì prossimo il sindaco di Trani conferirà tre civiche benemerenze Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, stasera spettacolo in omaggio a Lucio Dalla Natale di Trani, oggi l'accensione delle luminarie a villa Telesio. Appuntamenti fino al 6 gennaio A Trani il teatro va a braccetto con i libri: dall'11 gennaio, la nuova rassegna dell'Impero con tre spettacoli in cartellone Trani, arrivano l'arco sterile e un nuovo ecografo. Avantario: «Il nostro ospedale continua a rafforzarsi» Al Polo museale torna il gospel: mercoledì prossimo la Fondazione Seca presenta Laura Wilson & Nù movement “Conoscere per cambiare”, prossimo appuntamento a Trani mercoledì prossimo. Si parlerà dei “Nuovi razzismi” AGGIORNATO. Maltempo a Trani, rinviata a venerdì prossimo la prima edizione di "Natale per le strade di Sant'Angelo" Fino a oggi, a palazzo Beltrani, esposizione di Toni D’Addato Vent'anni dalla morte di Ivo Scaringi: a Trani, fino a fine anno, mostra collettiva a lui dedicata presso la galleria Michelangiolo Al via a Trani la raccolta di giochi per bambini meno abbienti Natale di Trani, fino al 30 dicembre collettiva d'arte presso l'associazione Arsensum Prosegue la mostra “Ferruccio Maierna: scultura, design, gioielli” Trani, i «cubotti della solidarietà» in vendita alla Papa Giovanni XXIII VIDEO. Trani religiosa, la festa liturgica in onore di Santa Lucia, vergine e martire Il Natale è cultura: presentata la rassegna “Trani sul filo”. Grande novità, il tendone da circo in piazza Gradenigo Natale di Trani, 6.000 euro all'associazione Orizzonti per la consegna di pacchi alimentari per gli indigenti «La sbarra sul tetto», a Trani e nei migliori passaggi a livello Fondi per gli impianti sportivi pugliesi, Trani la grande assente “Comuni ricicloni”, Fra le tante le città virtuose non c'è Trani: con il 20 per cento, siamo il penultimo capoluogo di Puglia per differenziata Parcheggi a Trani, il segretario sindacale aziendale Di Lernia: «La gestione deve restare pubblica» Diocesi di Trani, don Enzo De Ceglie nuovo delegato episcopale per la pastorale
PUBBLICITA' Progetto Udito