Obblighi vaccinali non rispettati, il dirigente del primo circolo di Trani: «Qui si è sempre rispettata la legge»

A seguito di numerosi articoli pubblicati da diverse testate giornalistiche con contenuti non rispondenti alla realtà, si ritiene opportuno e doveroso fornire i chiarimenti di seguito sintetizzati.

Il primo circolo “De Amicis” di Trani ha eseguito le procedure previste dal decreto legge n.148 del 16.10.2017 (convertito con successive modificazioni).

I genitori degli alunni che sono risultati non in regola con gli adempimenti vaccinali, secondo quanto indicato dall’anagrafe vaccinate Asl Bt, sono stati invitati a presentare entro 10 giorni, come previsto dalla normativa, la documentazione comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni ovvero l’esonero, l’omissione o il differimento delle stesse, pena l’esclusione dalla frequenza.

I genitori che non hanno voluto presentare alcuna documentazione né adempiere agli obblighi vaccinali hanno ricevuto dalla scuola comunicazione formale di esclusione temporanea dei loro figli dalla frequenza scolastica fino alla data di presentazione della suddetta documentazione. Alcuni genitori hanno deciso di presentare la documentazione e hanno ottenuto la revoca del provvedimento di esclusione; altri hanno deciso di rispettare la prevista comunicazione di esclusione della scuola e hanno tenuto i bambini a casa. Soltanto i genitori di due alunni hanno deciso di ignorare non solo le leggi di questo Stato ma anche, per l’ennesima volta, le comunicazioni della scuola. I due alunni in questione, infatti, avevano già ricevuto il 19 marzo una prima comunicazione di esclusione dalla frequenza scolastica, del tutto ignorata dalle famiglie che hanno continuato da allora a portare ogni giorno a scuola i bambini.

Due giorni dopo, hanno ricevuto da questa scuola copia della nota della Regione Puglia “Libero accesso vaccini”, che stabilisce per tutti i bambini nella fascia di età 0-5 la possibilità di accedere in qualunque momento agli ambulatori vaccinali per effettuare le vaccinazioni e per il preliminare colloquio informativo, senza più alcun bisogno di effettuare alcuna richiesta e/o prenotazione.

Nonostante gli inviti al colloquio informativo preliminare trasmessi a tutti dalla Asl Bt sin da settembre 2017 e nonostante la Regione Puglia abbia consentito il libero accesso agli ambulatori vaccinali sin da marzo 2018, non appare che i genitori dei due alunni in questione abbiano effettuato alcun accesso agli ambulatori vaccinali poiché ancora ieri dichiaravano alla stampa di essere in attesa di informazioni dalla Asl.

In data 26 marzo, durante apposita riunione convocata e tenutasi presso il Comune di Trani, alla presenza della scrivente e anche dell’assessore ai servizi sociali e alla pubblica istruzione, la madre di uno dei bambini in argomento ha per due volte urlato che MAI vaccinerà suo figlio.

Lunedì 14 maggio, nonostante l’invito della collaboratrice scolastica (addetta alla sorveglianza dell’ingresso e uscita degli alunni del plesso “S.Paolo”) a non varcare il portone della scuola per rispettare la comunicazione di esclusione temporanea della scuola, le madri dei due alunni in argomento sono entrate nel plesso con irruenza, hanno introdotto in aula i due bambini, hanno minacciato di denunciare in Procura tutto il personale scolastico che hanno incontrato, hanno voluto chiamare i Carabinieri.

Le forze dell’ordine, intervenute subito, hanno ascoltato le due signore, hanno sentito telefonicamente la scrivente e poi hanno invitato le signore a portar via dalla scuola i bambini, cosa non avvenuta con tanto di precisazione ai Carabinieri che loro non potevano portar fuori con la forza i bambini.

Martedì 15 maggio, nonostante fossero pienamente consapevoli dell’esclusione dalla frequenza e anche della posizione delle forze dell’ordine, i genitori dei due bambini li hanno voluti condurre davanti al cancello della scuola e hanno chiamato la Polizia. Dalla Polizia hanno ricevuto trattamento simile a quello ricevuto dai Carabinieri il giorno prima.

Il dirigente scolastico - Paola Valeria Gasbarro

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Euroffice

Notizie del giorno

Oggi a Trani incontro sul mondo del lavoro Passaggio a livello di Trani, il movimento "Impegno civico per la realizzazione del sottovia": «Noi, ancora in attesa di risposte» Despar Centro - Sud e I bambini delle fate insieme per un grande progetto Short list di tributaristi di fiducia del Comune di Trani, domande fino al 31 dicembre Cambia mezza squadra, i risultati si vedono: Mesagne-Trani 3-1 AGGIORNATO. Trani, in via Superga, proprio nel giorno del mercato, una busta contenente urina Autismo, uniti è più facile: oggi, a Trani, l'inaugurazione della sede dell'associazione Contesto Ventimila malati di tumore l’anno in Puglia, nasce la Rete oncologica. Numero verde attivo dal 14 gennaio Natale di Trani, alla Vigilia ritorna la cena solidale per i meno fortunati Mercoledì prossimo il sindaco di Trani conferirà tre civiche benemerenze Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, stasera spettacolo in omaggio a Lucio Dalla Natale di Trani, oggi l'accensione delle luminarie a villa Telesio. Appuntamenti fino al 6 gennaio A Trani il teatro va a braccetto con i libri: dall'11 gennaio, la nuova rassegna dell'Impero con tre spettacoli in cartellone Trani, arrivano l'arco sterile e un nuovo ecografo. Avantario: «Il nostro ospedale continua a rafforzarsi» Al Polo museale torna il gospel: mercoledì prossimo la Fondazione Seca presenta Laura Wilson & Nù movement “Conoscere per cambiare”, prossimo appuntamento a Trani mercoledì prossimo. Si parlerà dei “Nuovi razzismi” AGGIORNATO. Maltempo a Trani, rinviata a venerdì prossimo la prima edizione di "Natale per le strade di Sant'Angelo" Fino a oggi, a palazzo Beltrani, esposizione di Toni D’Addato Vent'anni dalla morte di Ivo Scaringi: a Trani, fino a fine anno, mostra collettiva a lui dedicata presso la galleria Michelangiolo Al via a Trani la raccolta di giochi per bambini meno abbienti Natale di Trani, fino al 30 dicembre collettiva d'arte presso l'associazione Arsensum Prosegue la mostra “Ferruccio Maierna: scultura, design, gioielli” Trani, i «cubotti della solidarietà» in vendita alla Papa Giovanni XXIII VIDEO. Trani religiosa, la festa liturgica in onore di Santa Lucia, vergine e martire Il Natale è cultura: presentata la rassegna “Trani sul filo”. Grande novità, il tendone da circo in piazza Gradenigo Natale di Trani, 6.000 euro all'associazione Orizzonti per la consegna di pacchi alimentari per gli indigenti «La sbarra sul tetto», a Trani e nei migliori passaggi a livello Fondi per gli impianti sportivi pugliesi, Trani la grande assente “Comuni ricicloni”, Fra le tante le città virtuose non c'è Trani: con il 20 per cento, siamo il penultimo capoluogo di Puglia per differenziata Parcheggi a Trani, il segretario sindacale aziendale Di Lernia: «La gestione deve restare pubblica» Diocesi di Trani, don Enzo De Ceglie nuovo delegato episcopale per la pastorale
PUBBLICITA' Avicola Colangelo