Piano regionale della Gdf per il contrasto alla contraffazione, a Trani 84 sequestri e una denuncia

Nei giorni scorsi il Comando regionale Puglia della Guardia di finanza ha disposto l’esecuzione di un piano straordinario di interventi finalizzati a prevenire e reprimere il fenomeno della contraffazione, dell’abusivismo commerciale ed altre correlate forme di illegalità.

Il piano di interventi, che ha interessato l’intero territorio regionale, si colloca nell’ambito della missione istituzionale del corpo della Gdf, finalizzata alla tutela del mercato dei beni e dei servizi, nonché al contrasto di tutte le condotte illecite connesse alla contraffazione, realizzata mediante una costante azione di controllo economico del territorio.

L’operazione ha registrato l’esecuzione di 116 interventi, nel corso dei quali sono stati sequestrati oltre 1,2 milioni di articoli, con la denuncia di 41 soggetti all’autorità giudiziaria. Dall’inizio dell’anno sono oltre 5 milioni i prodotti sequestrati dalle Fiamme gialle.

Per quanto riguarda Trani, sono stati eseguiti 2 interventi per un totale di 84 sequestri, in materia di contraffazione, tutti riguardanti il settore della moda, e una persona denunciata all'a.g.

L’attività ispettiva ha consentito di individuare, nell’area sud est barese, una stamperia clandestina dedita alla produzione di lucidi riportanti noti marchi contraffatti, pronti per essere applicati sui capi di abbigliamento, nonché di sottrarre dal mercato dell’area leccese un ingente quantitativo di giocattoli, bigiotteria ed accessori di moda pericolosi per la salute.

A conferma del ruolo di centralità del Corpo nello specifico comparto operativo, si evidenzia l’utilizzo del portale Siac – sistema informativo anti contraffazione (a questo link), progetto co-finanziato dalla Commissione ruropea ed affidato dal Ministero dell’interno alla Guardia di finanza, la cui struttura operativa è stata dislocata proprio alla sede di Bari.

Tale piattaforma tecnologica consente un’attività di analisi e controllo in tema di contrasto e lotta alla contraffazione, realizzata mediante applicativi che assolvono funzioni informative per i consumatori, di collaborazione tra le istituzioni e le aziende, nonché di cooperazione tra gli attori istituzionali.

(n.d.r) Prevenendo le richieste dei lettori circa le generalità della persona denunciata, si precisa che sono le autorità competenti a non diffonderle e non quest'organo d'informazione ad ometterle.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

Decreto sicurezza, nel fronte degli oppositori c'è anche l'amministrazione comunale di Trani Efficientamento energetico, dalla Regione 5 milioni per i plessi Bovio e Baldassarre. E il sindaco di Trani ringrazia l'ex assessore Capone Trani, allagamenti al PalaAssi: impegno di spesa urgente di 9.000 euro Trani, bus urbani fino in fondo: nuove fermate nelle vie Tolomeo e Borsellino Piano urbano della mobilità sostenibile, il Comune di Trani si affiderà all'Università di Tor Vergata “La libertà di stampa per una rinnovata coscienza civile”: incontro giovedì prossimo nella biblioteca di Trani A Trani, sabato prossimo, presentazione del saggio «Fellini e il doppiaggio» Cerignola travolge una Juve Trani incompleta e distratta: 70-90 Trani-Brindisi 0-3, Scaringella: «Loro forti, ma noi condannati dagli episodi» Sibilano allo scadere regala un punto d'oro: Trani-Chieti 1-1 Trani è un rullo compressore: vince anche a Barletta . Domenica prossima Coppa Puglia "Venerdì a teatro" all'Impero di Trani, prossimo appuntamento il 1mo febbraio con "Ecco la sposa" È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Nuova era» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Trani religiosa, il programma della festa di san Ciro, medico eremita e martire. Si parte domani Riparte "Jazz e dintorni" a Trani: primo appuntamento, venerdì prossimo con Ron “Tre preti per una besciamella”: la prima di “Venerdì a teatro” a Trani registra il tutto esaurito Polizia locale di Trani, l'anno scorso 5.000 multe in meno rispetto al 2017. I principali numeri diffusi in occasione della festa di San Sebastiano Polizia locale di Trani, il bilancio del comandante a San Sebastiano: «Lavoriamo fra difficoltà e sacrifici, ma senza mai girarci dall'altra parte» Polizia locale di Trani, come saranno utilizzati i soldi delle multe? L'assessore: «Pista ciclabile, varchi, strade e segnaletica» Trani tradita dalla pioggia: salta cabina elettrica e i blackout rovinano il sabato sera
PUBBLICITA' Ufficio 2000