Processo Zanni, chiesti dieci anni per Napoletano e quattro per Lorusso. In aula, impassibile, la mamma della vittima

Dieci anni di reclusione per Gianluca Napoletano, quattro per Gabriele Lorusso. Queste le richieste del pubblico ministero, Marcello Catalano, dopo una requisitoria di ben quattro ore, nell'udienza odierna del processo relativo all'omicidio di Biagio Zanni, avvenuto nella notte tra il 19 e il 20 settembre 2015 in via Statuti marittimi, nei pressi di piazza Quercia.

Nell'udienza, oltre il titolare del fascicolo, che ha minuziosamente ricostruito l'intero accaduto di quella tragica notte, ha parlato anche l'avvocato Giangregorio De Pascalis, difensore della famiglia Zanni, costituitasi parte civile contro il solo Napoletano.

A questi, difeso dall'avvocato Antonio Florio, viene imputato il reato di rissa aggravata e concorso anomalo per reato diverso da quello voluto. A Lorusso, difeso dall'avvocato Gianluca Bucci, il solo reato di rissa aggravata.

Il prossimo 6 luglio la parola passerà agli avvocati delle difese e, in quella stessa data, potrebbe esserci la sentenza pronunciata dal presidente del collegio, Giulia Pavese, a latere Lucia Anna Altamura. Diversamente, la definizione del processo sarebbe rinviata al 20 luglio.

Da segnalare la presenza in aula, solitaria e silente, della mamma di Biagio Zanni. A quanto si è appreso, la donna ha seguito tutte le udienze, senza mai fare una piega, ascoltando attentamente ogni passaggio e mai senza tradire, almeno all'esterno, la minima emozione.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, Zanni fu aggredito da un gruppo di persone a seguito di una frase fuori posto all'uscita di un locale. Sarebbe stato colpito da più di uno, anche con armi improprie, (casco da motociclista ed ingessatura del braccio), ma morì per le coltellate infertegli dal più piccolo di due fratelli  minorenni.

A proposito di questi, il Giudice per l'udienza preliminare del Tribunale dei minorenni di Bari, Rossella Politi, ha già condannato a 10 anni di reclusione B.D., in quanto autore materiale dell'omicidio. Il giovane è stato riconosciuto, anche per sua stessa ammissione, come colui che inferse le coltellate mortali alla 34enne vittima.

La sentenza, giunta al termine del rito abbreviato del 29 aprile 2017, ha riguardato anche il fratello, B.A., oggi maggiorenne, per il quale il giudice ha disposto una sanzione pecuniaria di 200 euro per la mera partecipazione alla rissa, senza alcun'altra aggravante a suo carico. Il terzo minorenne coinvolto in quella rissa, B.G., dal novembre 2017 è sottoposto alla misura della messa alla prova.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ufficio 2000

Notizie del giorno

Biblioteca di Trani, aggiudicazione definitiva al gestore già presente, la Imago Scrivere a macchina fra i Sassi di Matera: domenica prossima, da Trani, la Fondazione Seca «esporta» i suoi modelli nella Capitale europea della cultura 2019 Colonne della via Traiana nella villa di Trani, la Turenum pro loco dona un cartello turistico Ex ospedale di Trani, Di Bari e Di Lernia (M5stelle): «Dagli altri, solo propaganda politica. Inascoltate le nostre proposte» Ex ospedale di Trani, Ventura (Pd) difende l'operato del sindaco Ex ospedale di Trani, Briguglio invita a non commettere un altro errore: «Evitiamo di regalare anche l'ex convento Agostiniani di piazza Gradenigo» Consiglio comunale di Trani, nasce l'Intergruppo con Carlo Laurora e Mimmo Briguglio. Cinque stelle, entra Branà Polizze assicurative, l’Amet Trani emana un bando biennale Sanitaservice Puglia, la denuncia dei sindacati: «Non garantiti i diritti dei lavoratori, oggi manifestazione di protesta» Carcere di Trani, il Sappe chiede di chiudere la sezione blu: «È una offesa ai diritti umani» Ospedale di Trani, per il momento nessuna petizione. Ma gli organizzatori prima chiedono le dimissioni del sindaco, poi chiudono in anticipo Discarica di Trani, 19 rinvii a giudizio e 4 non luoghi a procedere. Prima udienza del processo, il 10 aprile Santo Graal di Trani, oggi l'esordio della band tranese "West coast of Mars" "Venerdì a teatro" all'Impero di Trani, nuovo appuntamento domani con "Napoli milionaria" Oggi, a Trani, presentazione del libro di poesie di Enzo Quarto, "Je suis Janette" A Trani, oggi, la presentazione del libro “Chiamati ad essere, manuale della coniugalità” "Cellule staminali, una risorsa per la vita": domani convegno a Trani Trani, da domani a domenica il corso intensivo di formazione sulla dottrina sociale della Chiesa Trani, sabato prossimo assemblea pubblica di Comitato bene comune Trani, San Nicola torna a casa: sabato prossimo la statua del patrono sarà ricollocata nell'edicola dell'ex ospedaletto Trani, sabato prossimo cerimonia dell'accademia Ciccolini Sabato prossimo, a Trani, presentazione del libro "La gente per bene" Sabato prossimo, al Dino Risi di Trani, "Francesco Greco ensemble". Biglietti già disponibili Stagione concertistica a palazzo Beltrani: nuovo appuntamento, domenica prossima È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Off» Addio a Peppino Pastore: ha reso Trani famosa ovunque con la «sua» Tenuta Donna Lavinia Scritte sulla cattedrale di Trani, un'altra azienda si offre gratuitamente per la loro rimozione. Sporta denuncia e transennata la zona Trani, l'attraversamento luminoso di viale Spagna è finalmente attivo: se vi passa un pedone, lampeggia alle auto Tartarughe decapitate, un caso anche a Trani: il Wwf pensa ad un esposto in Procura Strada Trani-Andria, Confcommercio e Cogeser: «Che fine ha fatto il ponte per l’inversione?» Ex ospedale di Trani, Delle Donne a Bottaro: «Il protocollo è rispettato e in fase di continua implementazione» “Abitudine” e “Cremisi”: pubblicati gli album d’esordio di due musicisti di Trani, Gianluca e Alessandro Pacini Castello di Trani, già annunciate le nuove aperture con ingresso gratis per il 2019
PUBBLICITA' Avicola Colangelo