Festival del tango, tutto quello che c'è da sapere sullo spettacolo di questa sera all'ombra della cattedrale di Trani

Mancano pochissime ore allo spettacolo che catapulterà Trani al centro del mondo. Trani come Buenos Aires, capitale internazionale del tango. Andrà in scena questa sera alle ore 21,30 in piazza Duomo la prima mondiale dell’opera “Tango - Historias de Astor”. Un cast strepitoso, un viaggio in musica, danza e immagini attraverso le opere e la vita dell’inventore del nuevo tango, Astor Piazzolla, tributo appassionato della leggenda del tango Miguel Ángel Zotto al grande compositore di origini tranesi, a 26 anni dalla sua scomparsa. Tutto avverrà proprio ai piedi della Cattedrale romanica nella quale Astor Piazzolla si esibì commosso in un memorabile concerto negli ultimi anni ’80, in un ideale filo rosso che congiungerà il ballerino di tango più famoso al mondo e il grande compositore.


Scritto, diretto e coreografato da Zotto, riconosciuto nel mondo da appassionati e critica come una leggenda vivente del tango, che ha voluto così tributare il suo omaggio a colui che ha rivoluzionato la musica nel XX secolo, grazie al quale questa danza si è rinnovata, uscendo da vicoli e sobborghi per parlare una lingua internazionale, arricchendosi di atmosfere proprie dei linguaggi della musica “colta” e del jazz. Grande innovatore, Astor P. Piazzolla è considerato tra i musicisti più influenti del '900, è stato un riformatore del tango e strumentista d'avanguardia. Zotto è un testimone unico, avendo conosciuto davvero Piazzolla e ballato nella sua “tango operita” Maria de Buenos Aires.


In scena questa sera un’opera teatrale a tutto tondo. Assieme all’icona Zotto, la straordinaria Daiana Guspero, sua compagna di ballo e nella vita, e altri 10 eccezionali tangheri: Pablo Garcia e Romina Godoy, Facundo Piñero e Vanesa Villalba, Pablo Valentin Moyano e Roberta Beccarini, Juan Manuel Rosales e Liza Rosales, Mariano Navone e Sophia Mira.


Parti recitate e cantate affidate a Guillermo Fernández e a Vera Dragone. Il primo, di Buenos Aires, famosissimo in Argentina per la singolarità della sua voce e la sua prestigiosa carriera internazionale con ben 14 album di successo all’attivo. Nel 2016 Guillermo Fernández ha prodotto, scritto e interpretato l’operetta “Gardel, il musical”, ricevendo ben 9 nomination per Hugo e ACE Awards. La seconda, italiana, voce femminile dello spettacolo, esplosiva, disinvolta ed affascinante: Vera Dragone,attrice con una tessitura vocale da mezzosoprano. Diplomatasi all’Accademia nazionale d’arte drammatica Silvio d’Amico e allieva della grande Anna Marchesini, proprio da lei ha ereditato versatilità, ecclettismo e amore per il teatro. In tv, al fianco di Teresa Federico e Valentina Ruggeri, interpreta “Cherry” nel trio canoro swing anni ’50 Ladyvette, protagonista de Il Paradiso delle signore, la fiction Rai di successo con Giuseppe Zeno e Giusy Buscemi. Con la sua voce ruggente si è esibita con successo nei locali più prestigiosi di tutto il mondo, come il Ronnie Scott di Londra e il Birdland di New York. Ha fatto inoltre parte del cast di alcune produzioni televisive tra cui Il commissario Montalbano, Questo nostro amore 2, Un passo dal cielo, I Cesaroni e Butta la luna. Sul grande schermo ha interpretato “Ninetta” in Ubaldo Terzani Horror Show.


La sezione musicale dello spettacolo sarà curata dai Tango sonos dei due fratelli Ippolito: Antonio al bandoneon, e Nicola Daniele al pianoforte, in una formazione speciale da orchestra di 7 elementi dal vivo, tra cui un percussionista, un sassofonista e un chitarrista. Da anni collaborano con i più grandi musicisti, ballerini ed esperti di Tango, in un’appassionata ricerca della musica e della cultura argentina. Il loro repertorio spazia dalla tradizione della “Guardia Vieja”, quella dei primi trent’anni del Novecento, fino al “Nuevo Tango” di Astor Piazzolla, con arrangiamenti originali.


Chiuderanno poi lo spettacolo in un pirotecnico gran finale tangheri pugliesi, vincitori dei casting della produzione, svoltisi proprio nella Perla dell’Adriatico.


La tango operita “Tango, Historias de Astor” sarà preludio della VI edizione del Festival del tango Trani (dal 12 al 15 luglio), entrambi gli appuntamenti sono destinati a lasciare un segno indelebile nella storia della città.

 


Biglietti per lo spettacolo Tango, Historias de Astor su www.ciaotickets.com/location/piazza-duomo-trani-bt


Terzo settore: € 11; Secondo settore: € 21; primo settore: € 26.


Disponibili anche presso Info point turistico di Piazza Trieste, 4 a Trani (BT)


E presso Chiosco di Piazza della Repubblica a Trani,dalle ore 18,30 alle ore 20,30


Festival del tango – Trani (BT) || Info: 3805272776


www.festivaldeltangotrani.it; segreteriainformativa@festivaldeltangotrani.it;


www.facebook.com/FestivalDelTangoTrani/


m.facebook.com/events/399353517245954/


CONDIVIDI
PUBBLICITA' globaloffice

Notizie del giorno

Trani religiosa: Madonna del Carmine, il racconto della serata dedicata alla Sagra del mare Villa di Trani, è successo ancora: oltre cento persone chiuse dentro alla mezzanotte. «Liberate» dal gestore del lido Multe del sabato sera a Trani, gli stranieri le pagano sul posto. Ignorate le bancarelle Polizia locale di Trani, il decreto Madia fa stabilizzare quattro ex agenti a tempo determinato: per loro, adesso, è posto fisso Treno investe mucca e rischia di deragliare: arrivano a Trani con quattro ore e mezza di ritardo È in edicola il nuovo numero de Il giornale di Trani: «La voce» Festival del tango a Trani, cala il sipario su una manifestazione di gran richiamo e intensità “Racconti tra gli ulivi”: al parco Santa Geffa di Trani la commedia brillante “Volpi e galline” "Costantinopoli": sulla panchina del Trani un gradito ritorno. E il nuovo "diesse" sarà Morgese Bagnanti accanto ai mortai: Trani, prima di quella del mare, va in scena la sagra del rischio Estate di Trani, il programma giorno per giorno. Anche oggi, tanti appuntamenti Al Polo museale di Trani, fino a questa sera, la mostra dell’artista “di cuori” di Gianni Pitta Al Polo museale di Trani dal 21 al 28 luglio torna Pam, Piccoli amici al museo “Racconti tra gli ulivi” al parco santa Geffa di Trani: venerdì prossimo, "Tango Monsieur?" Fino a questa sera, a Trani, esposizione delle opere di Faccincani Palazzo Beltrani, fino al 26 agosto la personale di Dario Agrimi: “Scatola nera” A Trani la pop art con "Pop five": esposizione di quadri di pop art fino al 20 agosto «Festival Debussy» a palazzo Beltrani, oggi concerto di quattro solisti del Petruzzelli Trani, ritorna il Memorial Lafiandra: appuntamento oggi, al Capirro sport village, alle 17 Trani, prosegue l’«estate del quartiere stadio»: oggi, intrattenimento per grandi e piccini Estate di Trani, da domani via al Giuallare. E s'inaugura, anche, una mostra fotografica Moneta d'argento con la cattedrale di Trani, presentazione ufficiale mercoledì prossimo Zona umida di Boccadoro, martedì prossimo la riapertura al pubblico della vasca Giovedì prossimo a Trani l'attrice Chiara Francini presenta il suo libro “Mia madre non lo deve sapere” Estate di Trani, dal 23 al 27 luglio l’undicesima edizione di “Raccontando sotto le stelle” Trani, auto prende fuoco in via Malcangi: illeso il conducente Trani, incendiato cassonetto in via Pola Qualità della vita nelle province italiane, la Barletta-Andria-Trani 94esima su 110 Promozione della città di Trani sul gruppo Norba: impegnati 15.000 euro Verde pubblico, bagni, pulizia immobili del Comune di Trani: ancora minigare bimestrali VIDEO. Trani religiosa, il concerto in onore della Madonna del Carmine "I canti d'amore di Dio verso l'uomo e dell'uomo verso Dio"
PUBBLICITA' Fondazione Seca