Aggressioni agli infermieri, l’Ordine di Bari e Barletta-Andria-Trani: «Per Emiliano, noi non esistiamo»

Il Presidente della regione Puglia, Michele Emiliano, nella seconda riunione del Consiglio sanitario regionale, ancora una volta ha schiaffeggiato la professione infermieristica e quelle sanitarie, evidenziando tutta la sua arroganza politica.


Il Consiglio sanitario regionale è inconcludente e di scarsa rappresentatività, definito con la legge del 29 marzo 2016, precluso alla partecipazione degli infermieri e di altre professioni sanitarie.


In occasione dell’ultima riunione si è parlato delle proposte di legge sulla riduzione delle liste d’attesa, degli episodi di violenza nei confronti del personale medico e del disegno di legge per l’istituzione dell’Azienda dell’emergenza e urgenza della Puglia (l’Areu).


Ovviamente non poteva essere altrimenti, i componenti il Consiglio dei Sanitari, tutti medici hanno espresso un parere negativo unanime nei confronti delle proposte di legge in discussione presso il Consiglio regionale sulla questione della gestione delle liste di attesa, mentre è stata chiesta l’applicazione stringente del regolamento già in vigore sull’attività intramoenia.


Sulla questione degli atti di violenza contro il personale medico, il presidente Emiliano ha illustrato i risultati della recente riunione che si è tenuta in Prefettura a Bari, annunciando un successivo momento di approfondimento a seguito delle decisioni che gli esperti in materia di sicurezza e ordine pubblico proporranno sulla questione. Ma il presidente Emiliano probabilmente non avrà letto i numerosi atti di aggressione subiti dagli infermieri.


È un’altra ennesima dimostrazione che per Emiliano esiste solo il personale sanitario medico. Il presidente della Regione e assessore alla Sanità utilizza la tecnica di manipolazione del bastone e della carota per gli infermieri: da una parte gli stringe la mano alla firma dei contratti e dall’altra li svende nel loro riconoscimento professionale.


I presidenti di Opi, Ordine delle professioni infermieristiche di Bari, Saverio Andreula e Bat, Giuseppe Papagni

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Confael Trani

Notizie del giorno

È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Turismo?» «Oggi che squadra mi metto?». Il contestato Lanza sceglie la panchina ospite e Guerra lo punisce: Trani-Molfetta 1-0 Dibenedetto salva l'onore, ma non basta: Trani-Napoli 1-4 Il weekend sportivo inizia alla grande con il volley: Bari-Trani 0-3 Fortitudo attende Barletta e Juve all'esame Fasano. E a Trani, trent'anni dopo i fratelli Booy, torna a giocare un olandese: Van Den Wall Arnemann Aspettando i lavori, non c'è giorno che non peggiori: Trani, al lungomare Mongelli sono vandali e degrado a dettare l'agenda Sosta a pagamento a Trani, De Laurentis (Pd): «Giù le mani da Amet, no ai privati» Prendi, porta a casa e torna, prendi, porta a casa e torna: a Corato, i carabinieri di Trani arrestano il ladro che rubava «a rate» Mezzo secolo di opere: fino a questa sera Fulvio Del Vecchio ne espone alcune al centro d'arte Michelangiolo Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Realizzano lavori a mano e li vendono per beneficenza: nello chalet della villa di Trani, fino a questa sera, «Folletta per un giorno» “Famiglie al museo”, a palazzo Beltrani altri due appuntamenti: il successivo, oggi “Come salvare una vita” con il massaggio cardiaco: evento oggi a Trani Trani, “Domeniche d’autunno a Boccadoro”: oggi il secondo appuntamento. Ma la zona è presa d'assalto dagli incivili "Giocosamente": ogni martedì, all'Anteas Trani, allenamento alla memoria Trani religiosa, da mercoledì a sabato prossimi la festa in onore di San Michele Arcangelo. Il programma Sosta a pagamento a Trani, dossier dei dipendenti per respingere i privati: «Nonostante carenze e problemi, il servizio genera utili da otto anni» Sosta a pagamento a Trani, la proposta dei lavoratori: «Parcometri a noleggio subito, per dimostrare quanto frutterebbero in più» Sosta a pagamento a Trani: quanto, quando e come si paga «Tutto d'un tratto Trani», Bottaro e i salotti: «E tu, di che poltronificio sei»? Il Comune di Trani vuole tenersi stretti 10mila euro: incarico a tre professionisti per la difesa in Commissione tributaria Assegni di cura, domande dal 22 ottobre al 22 novembre Bagni utilizzati impropriamente dagli alunni: intervento questa mattina alla scuola Bovio di Trani Ospedale di Trani, venerdì prossimo incontro tra le sigle sindacali
PUBBLICITA' Viso Amianto