Trani e caso Lampara, tre consiglieri di maggioranza replicano all'assessore Laurora: «Essere a favore delle gare non significa modificarle in corso d'opera»

Intorno al caso Lampara si consumano le prime rese dei conti in seno alla maggioranza del sindaco, Amedeo Bottaro. Infatti, i tre consiglieri comunali neo indipendenti e prossimi a formare un gruppo autonomo a sostegno del primo cittadino - Pietro Lovecchio e Leo Amoruso, usciti dal Pd, e Francesca Zitoli, ex Lista Emilano) -, replicano alle dichiarazioni dell'assessore al patrimonio, Tommaso Laurora prendendo le distanze da questi e sempre più isolandolo all'interno di un esecutivo nel quale, alla luce delle divergenze, la sua posizione comincerebbe a scricchiolare.

L'oggetto del contendere è il futuro del locale, fra la ripresa di una trattativa con il gestore uscente, in qualche modo perorata dal sindaco, ed un'eventuale nuova gara d'appalto dopo l'insuccesso della prima, fortemente invocata dall'assessore.

Ebbene, secondo i tre consiglieri, «la legalità non è soggetto e oggetto dei desiderata personali, soprattutto quando un candidato presenta una carenza di requisiti in sede di gara. Né tanto meno tale carenza può essere eventualmente sanata con un successivo avvalimento che è consentito esclusivamente in fase di presentazione della domanda. È evidente che tale istituto non consente alcuna sanatoria successivo, come vorrebbero farci credere coloro che, piuttosto, invitiamo ad approfondire le proprie conoscenze giuridiche al fine di evitare di fare compiere all’amministrazione atti illegittimi».

Su una circostanza tutti sembrano d'accordo, vale a dire la garanzia di piena trasparenza delle gare d'appalto. Peraltro, proprio in ragione di ciò, «le procedure ad evidenza pubblica non possono subire alterazioni in pieno o fine corso - sottolineano i tre consiglieri -, così come una transazione deve essere motivata al fine di unire interesse pubblico e privato senza che quest’ultimo prevalga sul primo».

L'obiettivo, dunque, resta il rilancio della Lampara nella forma che riterrà più rapida ed efficace: «Siamo convinti che non saranno certamente spiacevoli episodi vandalici e criminosi, quale quello avvenuto in queste ultime giornate, a scoraggiare l’amministrazione, che invece manterrà ferrea la propria determinazione a far sì che realmente si valorizzi l’immobile e non si cada, invece, in valorizzazioni di altra natura».

Sul tavolo del confronto, Lovecchio, Amoruso e Zitoli mettono i tre bandi di gara per gli altrettanti parchi del quartiere Sant'Angelo, prossimi all'aggiudicazione: «Questi sono i provvedimenti di questa amministrazione che meritano un approccio, da qualche membro dell’esecutivo, ben più concreto, attivo e meno inerte. Pertanto - concludono -, si rinnova l’invito a scegliere da che parte stare: fare parte di questa amministrazione o occuparsi prevalentemente di preparare progetti politici alternativi. Questo modo di fare politica certamente non ci vede compatibili, poiché per noi “fare politica” significa produrre atti in favore della città, possibilmente a medio, se non lungo termine».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Progetto Udito

Notizie del giorno

Trani e le bande «alla frutta»: nuovo furto da 2,70 euro allo stesso fruttivendolo di un anno fa Vento forte a Trani, vigili del fuoco a largo Petrarca per rischio di caduta alberi sul ponte Vento forte a Trani, si sbriciola il rivestimento di un condominio sul lungomare. Problemi anche in via Caposele e i bidoncini volano dappertutto Lega, nasce il coordinamento provinciale della Barletta – Andria - Trani Mobilità sostenibile, sul “Treno verde” premiato il progetto “Ciclomurgia” di Filippo Tito, di Trani È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Destini» “Amphibious”: esce il secondo album del chitarrista di Trani Pasquale Buongiovanni Beni condivisi, al Circolo Arci e Legambiente di Trani la gestione dell’ex Conservatorio di san Lorenzo Giochi sportivi studenteschi, nella corsa campestre il "Vecchi" di Trani accede alla finale nazionale Liceo "De Sanctis" di Trani, il dirigente scolastico: «Boom di iscrizioni per il prossimo anno scolastico» Piano triennale delle opere pubbliche a Trani, osservazioni entro il 23 marzo Autotecnica cambia volto e si rinnova Protezione civile, in Puglia brusco calo delle temperature. Da oggi, allerta gialla per piogge e vento «Auto di facinorosi affianca quella dell'arbitro»: tensione durante e dopo Trani-Ruvo Under 15 e Vigor pesantemente sanzionata A Bisceglie un Trani in gran forma, Scaringella: «Possiamo fare molto bene fino alla fine» Trani a caccia del 14mo sigillo, ma a Tuglie non si scherza Geda Volley Trani oggi in campo contro l'Altamura Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, domani omaggio a Mia Martini Trani, fino a domani il corso intensivo di formazione sulla dottrina sociale della Chiesa Trani, oggi assemblea pubblica di Comitato bene comune Trani, San Nicola torna a casa: oggi la statua del patrono sarà ricollocata nell'edicola dell'ex ospedaletto Trani, oggi cerimonia e concerto della Fondazione Ciccolini Oggi, a Trani, presentazione del libro "La gente per bene" Oggi, al Dino Risi di Trani, "Francesco Greco ensemble". Biglietti già disponibili Domani, alla Lega navale di Trani, la conferenza della Società italiana di malacologia Domani, a Trani, presentazione del libro di Catena Fiorello, "Tutte le volte che ho pianto" Stagione concertistica a palazzo Beltrani: nuovo appuntamento domani Lunedì prossimo in biblioteca presentazione del Distretto urbano del commercio di Trani Lunedì prossimo a Trani tavola rotonda “Decreto sicurezza e Costituzione – I diritti umani non si calpestano” Abusivi alla media Bovio, prime «interferenze» con la popolazione scolastica: il preside scriverà a Comune e Commissariato FOTO e VIDEO. Lungomare di Trani, iniziati i lavori nella piazzetta tra via Rovigno e via Parenzo Trani, installati i proiettori in piazza Longobardi “Trani t’incanta 2019”, pubblicato l’avviso per le manifestazioni primaverili, estive e natalizie. Tutte le info Acque reflue del depuratore di Trani, inizia la progettazione. Il commento di Santorsola e Bottaro Nasce anche a Trani la sezione de "La giusta causa" Puglia, presentato il Piano regionale della mobilità ciclistica Scrivere a macchina fra i Sassi di Matera: domani, da Trani, la Fondazione Seca «esporta» i suoi modelli nella Capitale europea della cultura 2019
PUBBLICITA' Incos