Scuola Papa Giovanni, l'assessore Laurora: «Potrebbe restare chiusa a lungo, ma adesso ci si premuri anche per la sicurezza delle altre»

A seguito di numerose richieste di informazioni da parte dei genitori degli alunni, docenti e collaboratori scolastici, è necessario fare un po’ di chiarezza, perché chi amministra ha il dovere di affrontare per tempo i problemi e fornire risposte chiare ed esaustive ai cittadini.

Poco dopo il mio insediamento quale assessore alle partecipate inserii Documento unico di programmazione relativo alle deleghe afferenti al patrimonio, tra gli altri, le verifiche relative a tutti gli immobili di proprietà del Comune di Trani,compresi gli edifici scolastici.

Qualche mese più tardi fui contattato, per vie brevi, da collaboratori scolastici in servizio presso la scuola Papa Giovanni XXIII, che manifestarono preoccupazione per la situazione, a loro dire, di precarietà della struttura.

Gli stessi mi informarono che le stesse perplessità furono manifestate mesi prima ad alcuni componenti dell’amministrazione. Mi attivai immediatamente per comprendere quali provvedimenti fossero stati presi e quali indagini fossero state eseguite.

Con mio sommo stupore verificai che nulla era stato fatto. Il giorno stesso, il 3 luglio 2018, indirizzai una Pec al dirigente dell'Area lavori pubblici, e per conoscenza al sindaco, affinché provvedesse immediatamente ad attivare le verifiche del caso. Dopo vari solleciti è stato affidato incarico ad un tecnico.

Le risultanze di tali verifiche, purtroppo, parrebbero confermare uno stato di precarietà della struttura tale da non consentirne l’utilizzo se non dopo ulteriori approfondimenti atti a definire le opere di consolidamento da effettuare sull’edificio in questione.

Dunque, sarà necessario predeterminare un medio-lungo periodo di inutilizzo del plesso, con conseguente definizione di alternative stabili per lo svolgimento delle attività didattiche.

Nel frattempo, come già anticipato, ad oggi ancora non sono state avviate le attività necessarie alla verifica delle condizioni di stabilità e conformità alla normativa antisimica degli edifici scolastici di proprietà dell’ente.

La presunta carenza cronica di fondi non è una giustificazione valida, né tollerabile. Vista la conferma, da parte del tecnico incaricato, delle preoccupazioni espresse dal sottoscritto nel corso di questi mesi, lo scorso 11 marzo ho inviato ulteriore Pec all'indirizzo del dirigente, nella quale, sollecitandolo, ho fornito ennesima indicazione affinché si provveda urgentemente a svolgere tali verifiche.

La priorità è la sicurezza dei nostri ragazzi e la serenità delle famiglie che li affidano alle istituzioni scolastiche. Mettere in campo tutto ciò che è necessario per raggiungere tale obiettivo è nostro preciso dovere.

 Assessore Tommaso Laurora

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Ultima spiaggia» Eccellenza pugliese: Corato-Trani, un altro derby per i biancoazzurri Trani-Napoli, c'è più di mezza salvezza in palio Fortitudo a Lecce con mezza C silver in tasca? Juve Trani, il dopo Alesse comincia con Calimera Sei giornate al termine, il conto alla rovescia di Trani inizia da Acquaviva delle Fonti Piazza Gradenigo, auto di incivili al posto dei bus: per Trani turistica è il primo giorno di primavera da bollino nero AGGIORNATO. Trani, in via Monte d'Alba la raccolta "zoppica". Amiu: «Rispondiamo a ogni telefonata» Porta a porta, primi effetti: ritirati i cassonetti stradali nelle principali vie di Trani in cui è la raccolta è già partita «Accomodatevi pure»: Trani, fra via Barletta e via Finanzieri il vicolo in cui si spaccia e ci si buca. Anche seduti su un divano Buche e marciapiedi dissestati, altre richieste risarcitorie al Comune di Trani per un totale di 27.000 euro Autonomia differenziata, interviene Barresi (Italia in comune Trani): «Va assolutamente fermata» “Orizzonti solidali”: al via l’ottava edizione del bando della Fondazione Megamark di Trani L’Ordine degli infermieri della Barletta-Andria-Trani indice il premio per la miglior tesi di ricerca. Tutte le info Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, oggi tributo ai The Cult "Venerdì a teatro": all'Impero di Trani, oggi, "Un'improbabile storia d'amore" “Domeniche d’autore” dedicate a Leonardo Da Vinci al Polo museale di Trani. Primo appuntamento, domenica prossima “Metti un libro a teatro”: all’Impero di Trani, venerdì prossimo, “Le notti bianche” Oggi, a Trani, presentazione del libro «Il primo caso dell'ispettore Morandi» «Cittadella della musica concentrazionaria, dal sogno alla realizzazione»: oggi incontro a Trani A Trani, domani, l'assemblea provinciale del Partito democratico Domani, a Trani, presentazione del libro di Gaetano Savatteri «Il delitto di Kolymbetra» A Trani, domenica prossima, inaugurazione della sede di Trani dell'Archeoclub A Trani, domenica prossima, omaggio a Nat King Cole con “Unforgettable Natalie & Nat”. Biglietti già disponibili Palazzo Beltrani, al via domenica prossima alla stagione concertistica primaverile. Novità, la "tourist card": visita al palazzo, concerto e cena Domenica prossima, a Trani, gli ospiti del centro Zenith di Andria in scena con "Notre Dame de Paris" Domenica 31 marzo si svolgerà la sesta edizione del "Cross di Trani" Mercato di Trani, si recupererà nelle domeniche del 31 marzo e 14 aprile Puglia, Piano di riordino ospedaliero: c’è il «sì» del Ministero Trani, l'incrocio di via Bonomo-Caposele è sempre più selvaggio e l'anarchia ha prodotto l'ennesimo incidente Scuole di Trani, iniziata oggi la consegna di nuovi banchi e sedie Strade, scuole, parchi e litorale: Trani, ecco il nuovo Piano delle opere pubbliche Trani, Piano delle opere pubbliche: oltre i tre nuovi parchi, fra le priorità c'è anche piazza Gradenigo Trani, Piano delle opere pubbliche: gli interventi sul mare si concentrano quasi tutti a levante Trani, Piano delle opere pubbliche: fra gli altri interventi c'è ancora l'edilizia giudiziaria Trani, il sindaco annuncia: «Diminuzione della Tari e chiusura definitiva della discarica» Giornate Fai di primavera, la Barletta-Andria-Trani grande assente
PUBBLICITA' Ufficio 2000