Supercinema, cambiato il tetto si chiude il fascicolo: il Gip di Trani archivia l'indagine a carico della proprietà

Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Trani, Maria Grazia Caserta, ha definitivamente archiviato il procedimento penale a carico della ditta Di Mango-Laurora-Boccassini, corrente in Trani nella persona del suo legale rappresentante, Maria Grazia Lovino, con riferimento alla ex copertura in eternit del Supercinema.

La decisione è arrivata proprio a seguito della rimozione della stessa, che ha fatto venire meno, così, la causa del procedimento penale stesso.

Già nel 2018 il sostituto procuratore della Repubblica titolare del fascicolo, Alessandro Donato Pesce, aveva chiesto l'archiviazione del procedimento a carico della società, cui s'erano però opposti il comitato dei residenti, il Codacons ed il Comitato bene comune.

Il fascicolo, dunque, era ritornato nelle mani del pubblico ministero, ma nel frattempo, come già nel 2018 il legale della società, Luigi Mastromauro, aveva anticipato, «la proprietà stava adottando, di concerto e con l'assenso degli enti competenti, ogni iniziativa atta a scongiurare ogni possibile problematica attraverso mirate soluzioni e progetti».

Infatti, ed è storia del mese scorso, la copertura in amianto è stata finalmente rimossa e sostituita con una in lamiera grecata.

«Non può e non deve sfuggire - rappresentava all'epoca l'avvocato Mastromauro - che ogni intervento sull'immobile dovrà essere preventivamente assentito dalla Soprintendenza, trattandosi di bene sottoposto a vincolo».

Infatti, è stata proprio quest'ultima, di concerto con Procura e Comune, ad autorizzare la sostituzione del tetto ed installazione di una copertura, sia pure provvisoria, che ha eliminato le fonti di rischio alla base delle censure sollevate da comitati e associazioni.

Peraltro, «circa i rischi ambientali legati alle condizioni della struttura - ricordava lo scorso anno l'avvocato della proprietà - il consulente tecnico della procura aveva escluso la paventata pericolosità, e le uniche criticità apparivano ancorate alla conservazione dell'immobile per fenomeni diversi da quelli di cui si discuteva».

Il riferimento, in particolare, era alla precaria staticità del sostegno del tetto in legno a capriate, tuttora esistente, ma che adesso, quanto meno, sorregge una copertura più leggera.

Nel dettaglio, l'archiviazione è giunta sulla base della richiesta pervenuta al Gip già il 9 maggio 2018, a seguito dello scioglimento della riserva assunta nel corso della camera di consiglio del 16 maggio 2019, ed «esaminati gli atti del procedimento, considerando che la copertura in amianto, la cui esistenza aveva dato causa al procedimento, risulta rimossa in data 9 maggio 2019, come da documentazione depositata nei costo dell'ultima camera di consiglio».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ufficio 2000

Notizie del giorno

Trani e le sue processioni perdono il cane che fedelmente le accompagnava: Nerone lascia tutti dopo 14 anni di vita e amore Convocato per lunedì il consiglio comunale. Anna Di Bari surrogherà il defunto Nicola Lapi Centro storico di Trani, da giovedì prossimo le bonifiche dei muri imbrattati di via Dogana vecchia e Porta antica Igienizzazione delle strade di Trani, buona la prima ma con qualche auto di troppo sul percorso A Trani la terza sede dell'accademia Total look. Ed oltre la metà dei suoi allievi e allieve trovano lavoro Dopo Giffoni, la Compagnia del Cigno premiata domenica prossima a Trani nella finale del Giullare. E Cotroneo annuncia: «La seconda serie ci sarà» Estate di Trani 2019: The legend of Morricone il 27 agosto in piazza Duomo Trani, oltre 700 spettatori alla «prima» del Giullare. Ed «Io. La rinascita» emoziona con l'elogio della follia che è in ciascuno di noi Festival Il Giullare, stasera lo spettacolo “Il mondo è bello perché è vario” Diverse eccellenze tranesi premiate alla seconda edizione dell'Apulia Best Company Award 2019 Trionfo tranese al Festival "La nota d'oro", premiati quattro cantanti dell'accademia Arcadia Travel and work! Per 15 studenti dell'IISS Aldo Moro alternanza scuola-lavoro a Londra Al via il Beer Festival organizzato dal Santo Graal di Trani: venerdì prossimo, "Gli zii di Milano" Santo Graal, nel cuore dell'estate arriva il tributo a Woodstock Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Buona salute» Logos Festival, domani a Santa Geffa cinema tra gli ulivi con "Carnage" di Roman Polansky "La Puglia in forma di matematica", giovedì incontro gratuito al Castello Svevo di Trani Giovedì prossimo la prima edizione di “Sveva Classica 2019” al Palazzo delle Arti Beltrani A villa Guastamacchia la rassegna estiva “Aperti per ferie”, a cura di Auser Trani. Sabato prossimo serata Karaoke Non ci si perde in un labirinto se, a guidarci, è l'arte: a Palazzo Beltrani, fino al 6 settembre, la mostra «Imaginarium» Estate di Trani, allo chalet la mostra di Antonio Perla Al Polo museale di Trani prosegue fino al 4 agosto la mostra del fumettista Disney Giuseppe Sansone Trani T’Incanta, ritorna Calice di San Lorenzo con un doppio appuntamento. Tra le novità, la Festa della birra "Trani T'Incanta", tra gli appuntamenti tante mostre fotografiche Divertirsi con Xiao Yan in tour per Trani: «La città che gioca» tornerà, il 14 agosto, in villa comunale Oneri del contratto di quartiere, «nessun danno erariale certo»: la Corte dei Conti archivia le posizioni di quattro ex dirigenti del Comune di Trani Trani, fiamme in cucina in uno stabile del centro: i pompieri domano subito il principio d'incendio Trani, piccolo commercio in agonia. Unibat chiede un incontro urgente con l'assessora Nenna Memorial Lafiandra, vincono i magistrati. Il giudice di Trani Morelli migliore in campo, e Paracampo ricorda quel giorno in cui Morace lo stese con una ginocchiata Trani, in arrivo a Palazzo Palmieri la mostra “Collateral Identity” a cura di Davide Uria
PUBBLICITA' La Settimana Medievale