Impianti sportivi di Trani, lo stadio torna alla Vigor. Doppietta Fortitudo, che resta al PalaAssi e lascia il Palaferrante all'Adriatica

All'esito delle selezioni per l'affidamento temporaneo dei servizi di custodia, pulizia e piccola manutenzione di stadio comunale, palazzetto dello sport Tommaso Assi e palestra tensostatica Leonardo Ferrante, il dirigente del Settore sport, Alessandro Attolico, ha diramato il rapporto finale delle assegnazioni per ciascun impianto.

Allo stadio è staffetta tra Apulia (gestore uscente) e Vigor, con quest'ultima che si aggiudica la gestione provvisoria in virtù di un punteggio più alto, pari a 18, rispetto a quello della società concorrente, che ha chiuso con 12. La terza candidata, la Polisportiva Trani 2006, non era stata ammessa.

Decisivo, per creare il gap tra la società maschile e quella femminile, il totale dei punti riferiti ai campionati cui i due sodalizi partecipano: 10 contro 3.

La Vigor, all'atto della partecipazione alla procedura di evidenza pubblica per la gestione provvisoria degli impianti sportivi, è risultata non avere debiti pregressi con il Comune di Trani, circostanza da tempo nota anche per l'Apulia, che peraltro aveva efficacemente gestito lo scorso anno la struttura di via Superga.

Al palazzetto dello sport Tommaso Assi si conferma affidatario provvisorio dell'impianto la Fortitudo basket Trani, che vince nettamente il duello con la Adriatica volley riportando 30 punti contro 19. Più sotto, i Cavaliers Trani con 7.

Fondamentale, anche qui, l'importanza dei campionati cui partecipano le società concorrenti, grazie ai quali il punteggio parziale della Fortitudo è stato 21, contro i 12 dell'Adriatica.

Alla palestra tensostatica Leonardo Ferrante la Fortitudo mette a segno un bis, anche in questo caso con un 30-19 nei confronti dell'Adriatica e, a seguire, Accademia dello sport (11 punti) e Avis basket (9). Non ammessa la Geda volley, per non avere colmato almeno parte dei debiti pregressi.

La Fortitudo, in ogni caso, ha fatto sapere che rinuncerà all'affidamento provvisorio della struttura di via Superga, adiacente lo stadio, non potendo coprire adeguatamente quello di entrambi gli impianti sportivi al coperto.

Di conseguenza, la Fortitudo si concentrerà sul PalaAssi, così che la gestione provvisoria del PalaFerrante andrà proprio all'Adriatica, che ne è l'uscente.

Sulla carta, all'esito delle aggiudicazioni provvisorie degli impianti, gli stessi dovrebbero riaprire già oggi, lunedì 19 agosto, giorno nel quale, peraltro, rientreranno dalle ferie alcuni funzionari comunali dai quali dipendono gli atti propedeutici all'effettiva riapertura delle palestre e dello stadio: non è da escludere, pertanto, che si registri un rinvio di almeno un paio di giorni.

Nel frattempo, proprio l'Adriatica ha comunicato che le partite casalinghe del suo campionato di B2 femminile di volley si giocheranno al PalaAssi, a causa della maggiore capienza ed una serie di servizi al pubblico, squadre ospiti ed arbitri che il tensostatico non avrebbe potuto garantire, in un torneo Nazionale come quello in cui la squadra tranese è stata promossa.

L'Adriatica ha fissato le sue partite interne di campionato alla domenica pomeriggio, e giocherà in alternanza con la Juve Trani, neo promossa in C silver di basket insieme con la Fortitudo. In caso di concomitanza Adriatica-Juve, la squadra di basket giocherà il sabato. La Fortitudo, invece, avrà sempre disponibile la domenica.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Studio Clima

Notizie del giorno

È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Buona scuola» Dialoghi di Trani, il Premio Megamark va ad Eleonora Marangoni con il romanzo «Lux» Dialoghi di Trani, stasera in Cattedrale il concerto di Ramin Bahrami. Il programma della penultima giornata Partito democratico, il segretario nazionale Zingaretti incontra i sindaci. Tra loro anche Amedeo Bottaro Mepa e agenzie interinali, Barresi (Iic): «Sistemi drogati, a Trani basta un accorgimento tecnico e il gioco è fatto» Cinema Impero, la programmazione della settimana Santo Graal, altro weekend coi fiocchi: domani tributo a Dalla e Daniele Puliamo il mondo, il circolo di Trani di Legambiente oggi in azione sul lungomare e domani a villa Bini Tre giorni di street soccer organizzati dalla chiesa Pienovangelo di via Superga. Ultimo appuntamento, oggi Archivio di Stato di Trani, oggi l'inaugurazione della mostra "La storia dell’acqua nel territorio di Trani 1865-1931" Arsensum, oggi e domani una mostra in piazza Sacra regia udienza Settembre, mese mondiale dell'Alzheimer: oggi screening gratuito a villa Nappi Prosegue, nello chalet della villa comunale di Trani, la mostra di Norberto Iera Ricominciano le attività del circolo Dino Risi. Si riparte dalla nuova collaborazione con i Dialoghi di Trani Consiglio comunale, martedì la prima convocazione. Sette i punti all'ordine del giorno Villa Seggettaro sta per riaprire: Trani soccorso la presenterà alla città il 28 e 29 settembre Regione Puglia, libri scolastici gratuiti e semigratuiti: domande entro il 23 ottobre Trani, impatto bus-auto all'incrocio di Colonna: due feriti, vettura distrutta e semaforo abbattuto A Trani tre nuovi varchi elettronici: partiti i lavori per l'installazione del primo. Ecco dove sorgeranno I Dialoghi di Trani, terza giornata su tecnologia e comunicazione con Massimo Bray. E l'approfondimento sulle storie di sei jahidisti italiani Sistema Trani, rigettate tutte le richieste delle difese e fissate le prossime tre udienze Tassazione delle piccole e medie imprese, Trani è la città più virtuosa della Bat. La Cna: «E si può fare anche meglio» Contributi per il miglioramento sismico di edifici privati, domande entro il 27 settembre Da ottobre a Trani la scuola di recitazione di Pierluigi Corallo Opere pubbliche, il Comune di Trani pone le scuole in testa alle nuove priorità del 2019: l'allargamento di due strettoie slitta agli ultimi due posti Scuola De Amicis di Trani, da quest'anno tutta la primaria sotto lo stesso tetto: ricavate quattro nuove aule con lavori per 50mila euro
PUBBLICITA' Avicola Colangelo