Commette un furto in un'abitazione e cerca di rivendersi alcuni monili in oro: bloccato un pregiudicato tranese

Gli agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Trani, a seguito di una rapida indagine volta ad individuare gli autori di un furto in abitazione della città, hanno bloccato un pregiudicato residente a Trani all’interno di un "Compro oro" della cttà di Andria, ove lo stesso stava rivendendo alcuni monili in oro sottratti una settimana fa nel citato appartamento.

L’individuazione definitiva del sospettato, che già era sotto osservazione da parte della polizia all’indomani del furto, è avvenuta grazie anche alla collaborazione di anonimi concittadini delle vittime del furto che hanno subito indicato agli agenti di polizia i movimenti del sospettato e la sospetta compravendita presso l’esercizio di Andria.

Immediati accertamenti hanno posto in evidenza le responsabilità dell’addetto dell’agenzia di "Compro oro" nell’acquisto della merce rubata, avvenuta peraltro senza alcuna cautela e controllo nell’acquisto della stessa ed in violazione di legge. L’operatore del compro oro è stato ovviamente denunciato per ricettazione della merce trafugata, che ha poi spontaneamente consegnato agli operatori della volante del commissariato di Bitonto, luogo di residenza dell’impiegato infedele.

I monili, di ingente valore economico, sono stati restituiti ai legittimi proprietari. Tutti i sospettati sono stati identificati e denunciati a piede libero per i reati di furto e ricettazione.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Buona scuola» Dialoghi di Trani, il Premio Megamark va ad Eleonora Marangoni con il romanzo «Lux» Dialoghi di Trani, stasera in Cattedrale il concerto di Ramin Bahrami. Il programma della penultima giornata Partito democratico, il segretario nazionale Zingaretti incontra i sindaci. Tra loro anche Amedeo Bottaro Mepa e agenzie interinali, Barresi (Iic): «Sistemi drogati, a Trani basta un accorgimento tecnico e il gioco è fatto» Cinema Impero, la programmazione della settimana Santo Graal, altro weekend coi fiocchi: domani tributo a Dalla e Daniele Puliamo il mondo, il circolo di Trani di Legambiente oggi in azione sul lungomare e domani a villa Bini Tre giorni di street soccer organizzati dalla chiesa Pienovangelo di via Superga. Ultimo appuntamento, oggi Archivio di Stato di Trani, oggi l'inaugurazione della mostra "La storia dell’acqua nel territorio di Trani 1865-1931" Arsensum, oggi e domani una mostra in piazza Sacra regia udienza Settembre, mese mondiale dell'Alzheimer: oggi screening gratuito a villa Nappi Prosegue, nello chalet della villa comunale di Trani, la mostra di Norberto Iera Ricominciano le attività del circolo Dino Risi. Si riparte dalla nuova collaborazione con i Dialoghi di Trani Consiglio comunale, martedì la prima convocazione. Sette i punti all'ordine del giorno Villa Seggettaro sta per riaprire: Trani soccorso la presenterà alla città il 28 e 29 settembre Regione Puglia, libri scolastici gratuiti e semigratuiti: domande entro il 23 ottobre Trani, impatto bus-auto all'incrocio di Colonna: due feriti, vettura distrutta e semaforo abbattuto A Trani tre nuovi varchi elettronici: partiti i lavori per l'installazione del primo. Ecco dove sorgeranno I Dialoghi di Trani, terza giornata su tecnologia e comunicazione con Massimo Bray. E l'approfondimento sulle storie di sei jahidisti italiani Sistema Trani, rigettate tutte le richieste delle difese e fissate le prossime tre udienze Tassazione delle piccole e medie imprese, Trani è la città più virtuosa della Bat. La Cna: «E si può fare anche meglio» Contributi per il miglioramento sismico di edifici privati, domande entro il 27 settembre Da ottobre a Trani la scuola di recitazione di Pierluigi Corallo Opere pubbliche, il Comune di Trani pone le scuole in testa alle nuove priorità del 2019: l'allargamento di due strettoie slitta agli ultimi due posti Scuola De Amicis di Trani, da quest'anno tutta la primaria sotto lo stesso tetto: ricavate quattro nuove aule con lavori per 50mila euro
PUBBLICITA' AllarmEvolution