Mepa e agenzie interinali, Barresi (Iic): «Sistemi drogati, a Trani basta un accorgimento tecnico e il gioco è fatto»

Dopo quasi un mese di crisi e di trattative, abbiamo il nuovo Governo, mettendo da parte le considerazioni, i commenti e le critiche, è tornato il momento di rimboccarsi le maniche e lavorare per il Paese.

Questa mia nota è indirizzita alla neo Ministra della Pubblica Amministrazione dott.ssa Fabiana Dadone, la stessa verrà inviata ai social e alla stampa, affinchè, tutti possano conoscere ciò che ancora non funziona nella Pubblica Amministrazione, ma contribuisce, invece, a renderla poco trasparente e distante dalla legalità.

La mia prima esperienza, come Consigliere Comunale di Trani, splendida Città ubicata sulla costa Adriatica della Puglia, mi ha permesso di conoscere i mezzi legalmente autorizzati a ricercare beni, servizi e personale. Vi sto parlando del “Mepa” (ovvero il Mercato elettronico della Pubblica amministrazione) che, consente a qualsiasi Ente locale di usufruire di una piattaforma telematica condivisa, attraverso la quale ricercare, confrontare e acquisire in economia beni e servizi e delle “agenzie interinali” che si fanno carico del processo di selezione per assumere il personale di cui un’azienda pubblica ha bisogno, perciò una volta terminata la selezione vengono presentati all’azienda i profili più idonei.

Ebbene fatta la legge trovato l’inganno, infatti, sulla piattaforma del Mepa nella richiesta, basta inserire un elemento particolare e predefinito con la ditta da individuare, un elemento che gli altri non hanno ed il gioco è fatto. Per potersi aggiudicare il servizio. Tutto chiaramente consentito dalla legge.

Un altro argomento spinoso sono le agenzie interinali, a volte basta dare l’indicazione di chi si vuole assumere ed hai raggiunto l’obiettivo.

Lo stupore, giunge dalla possibilità, che si possono, forse, commettere illeciti benedetti dalla legge… alla faccia della trasparenza e della legalità!!

Questi sistemi sono drogati e vanno assolutamente rivisti, tutti conoscono la possibilità di aggirare le regole, ma c’è chi tace perché è convinto che il Paese non potrà mai cambiare, mentre c’è chi tace perché è un modo semplice e sicuro, che consente alla corruzione, attraverso la legge, di rimanere annidata nelle pubbliche amministrazioni e di consentire, con le assunzioni, anche, la possibilità che si possa configurare un illecito.

Gent.ma Ministra, prenda in considerazione di questa stortura inserita nella Pubblica Amministrazione, altrimenti il nostro Paese non avrà grandi possibilità di crescere ed in molti casi chi continuerà ad essere perseguitato, sarà sempre chi cerca il vero cambiamento!

Anna Maria Barresi - Consigliera e componente dell’Ufficio di Presidenza. di “Italia in Comune”

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Centro Diagnostico Tranese

Notizie del giorno

Trani, muffe e infiltrazioni nel Monastero che ancora deve riaprire: lavori urgenti per 11mila euro Trani, furto di rame in un ex deposito per il confezionamento di mitili: arrestato un 51enne Ruba 20 chili di uva dal terreno di un agricoltore di Trani: bloccato in flagrante dai carabinieri Potenziamento dell'offerta della biblioteca comunale di Trani, partiti i lavori del primo lotto. Il finanziamento complessivo è di oltre 1 milione Recupero dei libri dalla vecchia sede della biblioteca di Trani, la raccolta fondi è ferma a 9.000 euro: ne mancano 41.000 L'Esercito se la suona e se la canta: prima esegue l'inno nazionale, poi vince con Auciello. Tranincorsa, numeri da capogiro per uno splendido bilancio finale AGGIORNATO. Trani, weekend da dimenticare: Fortitudo battuta a Lecce e Juve infilata da Bari "Audace" si rivela il Barletta, la Vigor Trani perde 2-0 in trasferta Il Comunale sorride alle bianco azzurre: Apulia-Roma Decimo Quarto 2-0 Comune di Trani, adeguato il Peg: il 2019 si chiuderà con maggiori entrate per 6 milioni Nuovo romanzo per l'autore di Trani Domenico Valente: è «2019 Ritorno al passato» Trani autism friendly, domani la sottoscrizione dell'accordo plurilaterale Santo Graal di Trani, mercoledì festa per i 20 anni di attività. Il weekend si tinge di rock'n'roll con i Billie Hard e di musica italiana con il tributo a Battisti e Dalla Cinema Impero, la programmazione della settimana Trani, i «Paesaggi» di Natale Addamiano in mostra al Michelangiolo fino ad oggi Al via l'undicesima stagione del circolo del cinema Dino Risi: si comincia domani con una serata dedicata a Luciano Salce Age di Trani e Csv insieme per un corso di formazione gratuito. Si comincia domani Roberto Emanuelli presenterà il suo nuovo romanzo anche a Trani: appuntamento al Regia giovedì prossimo “Alimentazione e benessere per nonni e nipoti”, prosegue il corso di formazione gratuito a villa Guastamacchia: sabato il secondo appuntamento AGGIORNATO. Moda, musica e animazione: rinviata a domenica 20 ottobre la street art in corso Vittorio Emanuele con l'associazione Forme AGGIORNATO. Natale di Trani, prorogate al 21 ottobre le manifestazioni d'interesse per realizzare manifestazioni Palazzo Beltrani, prosegue la mostra personale di Michele Macchia "Visioni dal futuro" Regione Puglia, libri scolastici gratuiti e semigratuiti: domande entro il 23 ottobre Riparte la stagione artistica della rassegna “Jazz & Dintorni”: primo appuntamento il 25 ottobre al teatro Impero Da Trani in tournée fra Puglia e Lucania: comincia oggi, ad Egnazia, la presentazione di Apualiæ Suite, il nuovo album di Roberto Fasciano Alloggi di via Grecia, sulla petizione interviene l'assessore Briguglio: «Il responsabile locale del Sunia conosceva le problematiche» Impatto auto-bici fra via Palermo e via Malcangi: ferito, ma fuori pericolo, il ciclista
PUBBLICITA' Incos