Scuola Papa Giovanni, il comitato di quartiere via Andria chiede chiarezza: «Prima della campagna elettorale, Bottaro illustri l'avanzamento dei lavori»

Chiuse le festività natalizie Il Comitato di quartiere “Via Andria” ha ripreso le sue consuete attività tra le quali rientra l’ascolto e la valutazione delle dichiarazioni fatte, dai vari “attori”, nel corso dei consigli comunali.

L’arte del contendere per il presente comunicato è la condivisione dei dubbi che al Comitato sono stati ingenerati dalle dichiarazioni che un consigliere ha fatto nel corso dell’ultima Assise Cittadina fruibili dal minuto 04:10:00 e seguenti del video presente al link https://www.youtube.com/watch?v=Mm3-s pomhA nel corso della discussione sull’approvazione della delibera sulle somme urgenti ed in particolare:

1) … omissis “perché quanto accaduto alla scuola Papa Giovanni dove qualcuno poi và in giro per le scuole dimenticando che ha fatto l’Assessore ed è stato parte di un’Amministrazione con un ruolo molto importante, e và in giro a fare populismo omissis…

2) … omissis “mi farebbe piacere capire come si arriva alla nomina di determinati professionisti che magari oggi hanno un colore politico omissis…

3) … omissis “in quell’ufficio tecnico … omissis, non c’è un principio della rotazione perché se continuiamo a mandare lo stesso funzionario a controllare gli scavi ad esempio, se lo stesso funzionario è li ed è lo stesso funzionario che ha prodotto danni forse al Monastero ed è lo stesso che poi continua a stare li, i problemi continuano. … omissis… perché se si continua a tenere in piedi gli stessi funzionari che sono R.U.P. e non riusciamo ad aprire il Monastero di Colonna perché poi è lo stesso che stà li dai tempi della gara, probabilmente rimarrà li chiuso anche per i prossimi dieci anni.

A fronte di quanto sopra ed in particolare dei passaggi riportati ai punti 2 e 3 è lecito pensare che siano una velata accusa al coinvolgimento di detti funzionari sia per la chiusura della scuola Papa Giovanni XXIII che per la mancata riapertura del monastero di Colonna?

Al di là dell’intervento fatto dal Consigliere che, riteniamo, dovrebbe essere preso in seria considerazione dagli organi competenti per appurare i fatti che hanno portato alla chiusura della scuola Papa Giovanni XXIII, noi del Comitato “Via Andria”, i residenti e la Città tutta gradiremmo (per non dire pretendiamo) che prima dell’inizio ufficiale della campagna elettorale il Primo Cittadino fornisca chiarimenti sullo stato d’avanzamento delle azioni in itinere per la riapertura del plesso scolastico in oggetto, atteso che “voci di corridoio” danno notizie di episodi di vandalismo ed asporto di suppellettili, per cui sarebbe opportuno un costante monitoraggio interno ed esterno dell’istituto.

Pertanto il Comitato di quartiere “via Andria” aspettando la cantierizzazione di Piazza Papa Giovanni Paolo II (ex pinetina di via Andria), Piazza Kolbe, l’arredo di Piazzetta Imbriani e la sostituzione dei paletti protettivi posti sull’incrocio di via Imbriani, via Andria e via Don Nicola Ragno resta altresi in trepidante attesa di una risposta che sicuramente non dovrebbe tardare ad arrivare considerato che quello di via Andria resta il quartiere più popoloso della Città e, di questi tempi, anche un voto in più fa la differenza.

 

Il presidente Salvatore Brunetti

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Il ritorno» Coronavirus, dal dipartimento della salute della Regione rassicurazioni: «In Puglia nessun allarme» Coronavirus, l'appello dei pediatri ai genitori: «Non portate i bambini in studio o al pronto soccorso» FOTO e VIDEO. Astor Piazzolla e Trani, uniti per sempre: il racconto della magica notte in cattedrale con la musica del «Quinteto» Parrocchia San Magno in festa, questa sera la consacrazione. Previsto, anche, un annullo filatelico Discarica, siglato il disciplinare fra Comune di Trani e Regione. L'assessore di Gregorio fa il punto sui finanziamenti finora ottenuti Trani, in via Malcangi un bus chiamato desiderio: il parcheggio selvaggio fa disperare utenti e conducenti "Giustizia per Chico Forti": arriva anche a Trani l'appello per la liberazione dell'italiano detenuto negli Usa Asl Bat: concorsi, avvisi pubblici e mobilità per 130 posti. Il dirigente Delle Donne: «Sosteniamo le attività di assistenza ospedaliere su tutto il territorio» Fortitudo a Foggia e Juve Trani con Barletta. Al PalaAssi, un minuto di raccoglimento per la «signora Ceci» La Soccer Trani vince il torneo internazionale a Montecatini: gli esordienti conquistano il primo posto ai calci di rigore Trani Marathon, domenica prossima la gara di 4km: iscrizioni entro il 27 febbraio Laura Escalada, quante emozioni: «Felice di essere cittadina onoraria di Trani. Adesso sarà la musica di mio marito Astor Piazzolla a conquistarvi» Santo Graal, domani serata dedicata ai Duran Duran Cinema Impero, la programmazione della settimana Francesco Carofiglio presenta il suo ultimo romanzo: appuntamento oggi al Liceo De Sanctis Libreria Luna di sabbia: oggi Nicola De Dominicis presenta il suo libro "Una dolcezza inquieta" "Carnevale in blu": domani la festa a misura di tutti in largo Goldoni Teatro Mimesis, prosegue la stagione di prosa 2019/2020. Prossimo appuntamento il 28 febbraio La Fondazione Aldo Ciccolini ospita la pianista russa Violetta Egorova: appuntamento il 28 febbraio Palazzo Beltrani, fino al 1mo marzo la mostra G20 a cura di Isabella Battista Violenza sulle donne, l'8 marzo il Carro dei Guitti mette in scena il lavoro teatrale "Un amore rubato" Giornata della memoria, al Castello Svevo fino al 26 marzo la mostra "Auschwitz nelle opere degli ex-prigionieri" "Woman": fino al 30 aprile a Trani la mostra espositiva di Christian Nirvana Damato Incidente sulla SS16 tra Trani sud e Bisceglie nord: donna in codice rosso. Forti disagi alla circolazione e uscita obbligata a Trani-centro Scacciacani ritrovata nel giardino di casa: pomeriggio di paura per una famiglia di Trani. Indaga la Polizia Trani religiosa, aspettando quella di San Magno ecco le immagini dell'ultima dedicazione di una chiesa in città: 23 anni fa toccò allo Spirito Santo
PUBBLICITA' Centro Diagnostico Tranese