Tari 2017 a Trani, entro il 31 gennaio è possibile richiedere le agevolazioni. Tutte le info

Ai sensi dell’art. 25 del vigente regolamento comunale Iuc - Tari, il 31 gennaio 2017 scade il termine per presentare le richieste di agevolazione Tari applicabili all’anno di imposta 2017.


Per le utenze domestiche, riduzione del 50% nella parte fissa e nella parte variabile per: 


il nucleo familiare che occupa l’abitazione deve risultare composto al massimo da due persone d’età superiore a 65 anni, residenti nel Comune, titolari esclusivamente di assegno sociale o pensioni minime e delle eventuali maggiorazioni erogate dall’Inps;


disagio lavorativo del nucleo familiare, riferito all’anno precedente a quello per il quale il tributo è dovuto. Ai fini dell’applicazione il disagio familiare si configura qualora il nucleo familiare abbia un modello Iseepari ad € 0,00 o che l’unica fonte di reddito dell’intero nucleo familiare sia rappresenta dalla cassa integrazione guadagni ovvero dall’indennità di mobilità ovvero dall’indennità di disoccupazione. Qualora la condizione di disagio perduri per frazione di anno, la riduzione è conseguentemente proporzionata;


nuclei familiari nel cui ambito sia presente almeno un disabile con invalidità non inferiore al 75%, a condizione che ricorrano congiuntamente le seguenti ulteriori condizioni: che il reddito imponibile delle persone fisiche complessivamente conseguito nell’anno precedente da tutti i componenti il nucleo familiare non superi il limite di € 15.000,00 elevato a € 20.000,00 in caso di invalidità pari al 100%; che, ad eccezione dell’abitazione principale, nessuno dei componenti il nucleo familiare sia proprietario di altri immobili su tutto il territorio nazionale.


Per le utenze non domestiche, riduzione del 50% nella parte fissa e nella parte variabile per le nuove attività d’impresa, elevata al massimo possibile per quelle localizzate nel centro storico cittadino, per i primi tre anni dall’avvio delle stesse, a condizione che ricorrano congiuntamente le seguenti condizioni:


sotto il profilo oggettivo, non spetta la riduzione in caso di mero subentro di attività economiche già esistenti;


sotto il profilo soggettivo, non spetta la riduzione in caso di imprenditori che abbiano intrapreso una nuova attività a fronte dell’avvenuta cessazione, nei sei mesi precedenti, di una attività identificata dal medesimo codice Ateco di quella nuova;


per usufruire della agevolazione il soggetto passivo d’imposta dovrà dimostrare il possesso dei requisiti mediante apposita autocertificazione, per tutti gli stati o i fatti e notizie in possesso di altre PA e pertanto acquisibili d’ufficio dal Comune ovvero allegando all’istanza i documenti relativi a fatti, stati o notizie non in possesso di altre Pa.


Tutti i requisiti di cui ai precedenti punti devono essere posseduti alla data del 31 dicembre dell’anno 2016.


È fatta salva ogni eventuale futura modifica normativa e/o regolamentare in tema di Tari e l’amministrazione considererà comunque le richieste di agevolazioni Tari di cui all’art. 25, comma 1 del regolamento Iuc - Tari prodotte entro la data del 31.1.2017, se ed in quanto compatibili con le predette modifiche normative e/o regolamentari.


Il riconoscimento delle predette agevolazioni è per singoli anni d’imposta e le relative istanze devono essere prodotte annualmente, a pena di decadenza, entro il 31 gennaio di ciascun anno di imposta, utilizzando l’apposito modello pubblicato sul sito internet del Comune di Trani.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Globaloffice

Notizie del giorno

Il centrodestra di Trani guarda al futuro: pronto documento programmatico sottoscritto da quattro partiti Venerdì prossimo si riunisce il consiglio comunale di Trani: quattro punti all'ordine del giorno Lotta all'evasione a Trani, avvisi di accertamento affidati ad una società di Apricena per 28mila euro Strade di Trani trasformate in discarica, il caso di via Papa Giovanni XXIII Strade di Trani trasformate in discarica, il caso di via Duchessa d'Andria Anche a Trani ed Andria la “Settimana del lavoro agile”, «un modo diverso di guardare la pubblica amministrazione» Quasi 3 milioni per Palazzo Carcano, Trani a capo denuncia: «Se non va in consiglio entro domani, rischiamo di perderli» Gestione degli impianti sportivi del Comune di Trani a bando. Ed in quarta commissione si discute del futuro del “Bovio” Auto, fioriere e regole zero: via Rossini impraticabile per carrozzine e passeggini Trani, il programma della festa liturgica di san Nicola Pellegrino Juve Trani, l'ennesima vittoria che chiude una stagione trionfale Ieri allo Spirito Santo di Trani incontro sulla “legalità che vive” Da Trani a Londra gratis: il viaggio di trentatré alunni del «Moro» finanziato dall’Ue con quasi 170mila euro Trani turistica, altra figuraccia con i bus: ben tre costretti alla retromarcia da auto parcheggiate alla rinfusa. Nessuna multa Porto di Trani, controlli su locali di vigili e carabinieri: numerose irregolarità e sanzioni Porto di Trani, i dehor saranno bianchi. E, per evitare «furbate», scompariranno le fioriere È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Assaliti» Festa dei musei, a Trani oltre mille visitatori al Polo museale: prorogata l'installazione «Writer's block» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana «'Sto matrimonio non s'ha da fa'»: domani, alla scuola "Bovio" di Trani, lo spettacolo dei ragazzi de "Il pineto" Trani in festa per la Madonna dell'Apparizione: il programma prosegue Fino al 25 maggio, a Trani, i solenni festeggiamenti in onore di Santa Rita da Cascia. Il programma Il "De Amicis" di Trani traccia il "bilancio sociale": appuntamenti da oggi fino a sabato prossimo Progetto "Sport di Classe", domani a Trani la festa regionale presso il PalaAssi Dialoghi di Trani, domani in biblioteca “Ambiente e bellezza” Passa anche da Trani il Festival di Ambientepuglia: appuntamento domani, in cattedrale, con un concerto “Maggio dei libri”, tutti gli eventi nella biblioteca “Bovio” di Trani: venerdì prossimo c'è anche il «nostro» Pasquale Tritta Venerdì prossimo allo stadio di Trani "Sportivamente calciando" “Maggio dei libri” alla biblioteca “Bovio” di Trani: tutti gli appuntamenti per i più piccoli. Il prossimo, venerdì Sabato prossimo al centro Jobel di Trani presentazione della guida per il cittadino: "Dopo di noi", amministratore di sostegno, gli strumenti per sostenere le fragilità sociali Anche quest’anno Legambiente Trani aderisce a “Spiagge e fondali puliti”: sabato prossimo sarà vicino al castello, domenica in zona Boccadoro Sabato prossimo, a Trani, convegno su "Il fenomeno migratorio dall'Africa e dall'Oriente verso l'Europa, problematiche giuridiche e culturali" Decimo cammino delle Confraternite pugliesi, a Trani appuntamento sabato prossimo Il calcio in una storia, l’Ursus Trani racconta Vincenzo Povia. Appuntamento sabato 27 e domenica 28 maggio Centenario delle apparizioni della Madonna di Fatima, prosegue il programma presso il santuario Consulenza notarile gratuita al Comune di Trani: prossimo appuntamento il primo giugno. Prenotazioni fino al 29 maggio Pietra di Trani, martedì 30 maggio convegno a san Luigi con presentazione del libro di Francesco Pagano Mercoledì 31 maggio, al Palazzo Tupputi di Bisceglie, il poeta di Trani Davide Uria presenta "Trame d'assenza" «Sulle strade della pugliesità Doc»: a Trani, il 2 giugno, sfilata ed esposizione di auto d’epoca Incendio al portale di san Giacomo, denunciato dai carabinieri il presunto responsabile Stp Trani, arrivano 33 nuovi bus: risparmio da 700mila euro in due anni. Ed anche il bilancio 2016 chiuderà con un utile Trani, la fermata si sposta più avanti ma Stp dimentica di installare la palina Dal 10 al 16 luglio a Trani la quinta edizione del Festival del tango: si terrà al castello Fra un mese torna a Trani il «Festival dell'arte pirotecnica»: cinque fuochi, nessun finanziamento pubblico ed una lotteria benefica Trani religiosa, video della festa liturgica di Santa Rita da Cascia «Lo evitavo, poi mi conquistò». Minafra ricorda Santorsola ed emoziona Trani con la sua musica “Cittadinanza attiva”, i ragazzi dell’associazione “Pro patria” di Trani distribuiscono beni alimentari agli indigenti Il “De Sanctis” di Trani centro accreditato di cinese: a giugno, più di cento studenti in aula per ottenere la certificazione «La cittadella della pugliesità nell’ex distilleria Angelini»: la proposta di Spallucci (Omi Trani) Trani, donna investita fra viale Spagna e viale Europa: non è grave
PUBBLICITA' RealSuole