Tagli pronti soccorso e primo intervento, la Cgil a Trani: «A rischio la salute dei cittadini»

No alla chiusura dei  punti di primo intervento in Puglia e nella provincia della Bat (Canosa di Puglia, Minervino Murge e Spinazzola) se non si assicura prima una adeguata rete del sistema emergenza-urgenza del 118 e della sanità territoriale con l’istituzione dei punti territoriali di assistenza, dei Pta integrati, dei centri pulifunzionali territoriali, delle case della salute, utili per soddisfare i bisogni di salute e sicurezza della cittadinanza. È sostanzialmente questo che hanno ribadito i sindacalisti della Cgil davanti all’ospedale di Trani questa mattina, in un sit-in di protesta.

Luigi Marzano, della Cgil sanità Bat, ha detto: «Il punto di primo intervento della città di Trani, gestito dal 118, verrà riconvertito. Le chiusure però devono corrispondere alla garanzia di sicurezza e assistenza ai cittadini. In questo provvedimento fatto in tutta fretta, seppure la Regione si sia adeguata alle linee ministeriali, non c'è un contestuale potenziamento della sanità territoriale e del sistema della rete di emergenza-urgenza 118. Qui noi vediamo un rischio per la salute e la sicurezza dei cittadini, garantita dall’art.32 della Costituzione», secondo il quale la Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.

«Abbiamo chiesto, prima di adottare qualsiasi provvedimento di chiusura o riconversione – prosegue Marzano – la conferenza dei sindaci della Asl Bt, un territorio che sconta già un indice di posti letto molto al di sotto degli standard regionali e ministeriali, 1.8 rispetto a 3.4. Un territorio che ha già scontato la chiusura di alcuni ospedali e la riconversione degli ospedali di Canosa e Trani. Il 2 agosto del 2016 è stato sottoscritto un protocollo tra l’ex direttore generale, Narracci, il sindaco di Trani, Bottaro, il presidente della Regione, Emiliano, che riguarda appunto la riconversione degli ospedali. C’è stato uno stop, ecco perché diciamo “no” a una chiusura immediata se non aver prima valutato quali sono i servizi alternativi e sostituitivi alla chiusura».

Il punto di primo intervento di Trani dovrebbe essere sostituito con una postazione mobile del 118 medicalizzata.

Erano presenti alcuni sindacalisti e, per l’amministrazione, il sindaco Bottaro e alcuni consiglieri comunali. Presente anche qualche cittadino.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ufficio 2000

Notizie del giorno

VIDEO. Il vescovo di Trani per Natale: «Rimettiamo Gesù al centro della nostra vita» FOTO e VIDEO. Trani, l'incanto continua: luci e colori in villa e sugli edifici del porto VIDEO. Trani religiosa, la processione per le vie e l'affidamento della città all'Immacolata Negro illude, poi un rigore fantasma decide la gara: Trani-Gallipoli 1-1 Trani furibondo, Morgese: «Gallipoli aiutato da un rigore inesistente, ma gli arbitri non ammetteranno mai un loro errore» "Strane circostanze", è online il video del brano del cantautore di Trani Antonio Bucci A Trani, sabato prossimo, la prima edizione di "Natale per le strade di Sant'Angelo" Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, oggi "Con voi", tributo a Claudio Baglioni Oggi, nel castello di Trani, spettacolo per i più piccoli: "Andrea e il Natale rubato" AGGIORNATO. Martedì prossimo torna a riunirsi il consiglio comunale di Trani. Raffica di debiti fuori bilancio Martedì prossimo a Trani ritorna il fratello di che Guevara Fino al 16 dicembre, a palazzo Beltrani, esposizione di Toni D’Addato Vent'anni dalla morte di Ivo Scaringi: a Trani, fino a fine anno, mostra collettiva a lui dedicata presso la galleria Michelangiolo Natale di Trani, dieci eventi per bambini fino al 16 dicembre Prosegue la mostra “Ferruccio Maierna: scultura, design, gioielli” Trani, i «cubotti della solidarietà» in vendita alla Papa Giovanni XXIII È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «E questo?» VIDEO. L'omaggio di Trani all'Immacolata si estende ai Vigili del fuoco, «eroi di tutti i giorni» VIDEO. Fuochi e luminarie su San Rocco, Trani «incantata» Assistenza a viaggiatori con disagio, anche Trani inserita fra le «Sale blu»
PUBBLICITA' Game People