Incidente sul lavoro all'Amiu, l'operatore di Amiu potrebbe essere nuovamente operato. Indagine a cura dello Spesal di Trani

Potrebbe essere sottoposto ad una nuova operazione il 51enne operatore di Amiu rimasto coinvolto, lunedì scorso, in un incidente sul lavoro nella sede aziendale dell'ex municipalizzata, mentre procedeva alla manutenzione di una spazzatrice utilizzata nel servizio di igiene urbana.


Nell'episodio l'uomo aveva riportato lo schiacciamento del braccio e, in conseguenza di quello, aveva subito una doppia operazione, ortopedica e cardiovascolare, all'ospedale Di Venere, di Carbonara, presso il quale è tuttora ricoverato.


Il decorso dell'operazione procede secondo programmi, ma bisogna attendere le 48 ore dall'intervento chirurgico per valutare le condizioni del braccio. Infatti, qualora la mobilità della mano dovesse risultare non soddisfacente, si potrebbe procedere, appunto, ad una seconda operazione.


Nel frattempo, sul fronte delle indagini, queste proseguono a cura dello Servizio di prevenzione e sicurezza degli ambienti del lavoro dell'Asl di Barletta-Andria-Trani, che ha disposto il sequestro del mezzo e attende la convalida ed eventuali, ulteriori approfondimenti da parte della Procura della Repubblica di Trani, che per il momento non ha aperto alcun fascicolo sull'episodio.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Game People

Notizie del giorno

«Piazza Mazzini, stendiamo un detergente pietoso»: Trani, è volontariato anche nell'igiene urbana Trani, «Residence stazione» con vista binari: sempre troppo rischio per i bimbi che giocano Mai più podisti sulla vecchia 16 fra Trani e Bisceglie: «Allargamenti non più sicuri», ponte Lama vietato ai pedoni Servizi pubblici a Trani, Lima (Fdi): «Troppo tempo per definire le gare, e intanto si va avanti con le proroghe» Estate di Trani, c’è il contributo per “La settimana medievale”: 5.717 euro, di cui 4.717 di finanziamento regionale Dialoghi di Trani, il programma di oggi Messale ritrovato, il video della conferenza al Polo museale di Trani Un progetto per bambini dell’Uganda, del Rotary club di Trani, al Multi club workshop di Matera Sicurezza in ambito ferroviario, riparte il progetto per gli studenti “Train to be cool” Fondi sviluppo rurale, Confagricoltura Bari e Barletta-Andria-Trani: «C’è il rischio di perderli» Santo Graal di Trani, domani omaggio a Lucio Dalla Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Riapre a Trani il River Beer con tante novità e la musica dal vivo. Nuovo appuntamento, oggi La Compagnia dei Teatranti propone il corso di teatro a cura dell’attore di Trani Enzo Matichecchia. Open day, domani Sabato 29 e domenica 30 settembre la Trani night run e la Tranincorsa Come scrivere un curriculum efficace: incontro oggi a Trani Mese mondiale Alzheimer, oggi a Trani il progetto “Piedibus” Dialoghi di Trani, il programma di domani Dialoghi di Trani, domani il giorno del premio Fondazione Megamark: ospiti, Veronica Pivetti e Mario Marchetti, presidente del premio Calvino Trani, domani edizione speciale del "Cavo fest" "Il caso Moro tra i fatti e la verità": incontro a Trani domani con Gero Grassi Servizio civile con Xiao Yan, domani a Trani incontro conoscitivo Trani, domani don Vinicio Albanesi con “Una serata insieme a Luca” Sabato prossimo al Vecchi di Trani la seconda edizione del premio “Mauro De Benedictis” Dialoghi di Trani, prosegue "Dialokids", la rassegna per i più piccoli. Prossimo appuntamento, sabato Sabato prossimo a Trani concerto di Enzo Di Napoli e Manolo, dei Gipsy Kings Giornate europee del patrimonio, sabato prossimo all’Archivio di Stato di Trani presentazione del libro “Profumo d’incenso e fumo di cannone” Sabato prossimo, a Trani, "Aperitivo al museo" Settembre, mese mondiale dell’Alzheimer. A Trani, screening gratuiti fino a sabato Domenica prossima a Trani sfilata canina Dialoghi di Trani, De Caro ricorda Vassallo e invoca rispetto delle regole: «Fare pagare il biglietto sul bus è una prima battaglia di civiltà» Dialoghi di Trani, Bottaro: «Un patrimonio dell'intero territorio». Pomarico: «Sì, ma noi privati abbiamo bisogno di partecipazione e sostegno» Dialoghi di Trani, la «sana follia» declinata da Borgna: «Una forma di vita alternativa per vincere le paure delle esperienze comuni» VIDEO. Cava fumante un anno dopo, durante il sopralluogo arriva l'assessore: «Siamo davvero a buon punto, attendiamo indicazioni dalla Procura di Trani» Cava fumante un anno dopo, il Comune di Trani informa i cittadini e pubblica i documenti non secretati
PUBBLICITA' Fondazione Seca