Ospedale di Trani, botta e risposta tra Santorsola e Delle Donne. Il direttore generale dell'Asl Bt: «Il nostro impegno per la città non conosce sosta»

«Ho diffidato la direzione generale della Asl Bt ad operare qualsiasi riduzione in termini di orario e di personale delle unità operative attualmente operanti nel Presidio territoriale di Trani, e invitato i sindacati, i partiti, i movimenti civici e i cittadini a una mobilitazione attiva per la convocazione immediata della Cabina di regia del protocollo di intesa per conoscere la verità sulle strutture sanitarie in termini di progetti, organizzazione, tempi e modi di attuazione del protocollo. Le promesse non sono state mantenute e non possiamo più aspettare!!!». Così il consigliere regionale Mimmo Santorsola, qualche giorno fa, sul suo profilo social.

A stretto giro, è arrivata la nota stampa della direzione generale della Asl Bt. «Mi chiedo quali promesse non sono state mantenute, mi domando quali ritardi sono stati accumulati, mi interrogo su quale progetto è stato disatteso. Davvero la posizione assunta dal consigliere Santorsola, che conosce bene ogni singolo passaggio effettuato sui servizi di assistenza a Trani, mi lascia quanto meno perplesso. Mi auguro che l’audizione richiesta davanti al Presidente della Regione sia fissata quanto prima: sarà l’occasione per ripetere, in realtà per l’ennesima volta, tutte le attività che abbiamo avviato, che stiamo effettuando e che sono sotto gli occhi di tutti a Trani» ha dichiarato il direttore generale della Asl Bt, Alessandro Delle Donne.

«Andiamo con ordine – precisa Delle Donne –. La Regione Puglia ha deliberato un piano di riordino ospedaliero che prevede la riconversione dell’ospedale di Trani in Presidio territoriale di assistenza. Piano che, evidentemente, non possiamo non rispettare. Questa Asl nell’estate del 2016 ha siglato un protocollo di intesa con il sindaco Bottaro e il presidente Emiliano che già da mio arrivo alla direzione generale della Asl Bt, a febbraio 2018, mi sono impegnato a portare avanti. A maggio 2018 ho incontrato i cittadini e gli operatori per rappresentare il progetto di riconversione e ho dato precise indicazioni sulle attività in corso. A ottobre abbiamo incontrato nuovamente il presidente Emiliano e abbiamo rappresentato nuovamente tutte i progetti avviati dando indicazioni dettagliate sui tempi di realizzazione. Già da quella data ad oggi siamo andati avanti con atti di aggiudicazione. E non cito tutti i comunicati fatti per dare contezza pubblica dei vari passaggi. Il nostro impegno su Trani non conosce sosta: abbiamo deliberato i lavori del parcheggio, l’acquisto della risonanza magnetica, dell’arco sterile e del mammografo digitale (solo per citare le apparecchiature più importanti da un punto di vista di impegno economico). Stiamo realizzando un Pta che non conosce eguali sul territorio e che può essere serenamente paragonato alle migliori esperienze sul territorio nazionale. Davvero non capisco il senso di screditare il lavoro che stiamo portando avanti con tanto impegno e dedizione».

«I cittadini tranesi – e i dati  sono stati presentati pubblicamente a maggio - hanno già avuto modo di apprezzare il lavoro che è stato fatto, fanno riferimento regolarmente ai servizi di assistenza della città e non si meritano una rappresentazione della realtà distorta – continua Delle Donne - hanno a disposizione un servizio di assistenza sanitaria all’avanguardia e che tra qualche mese proporrà possibilità davvero interessanti. Cosa c’è di nuovo o di sconvolgente nello spostamento della unità operativa di Gastroenterologia o di Medicina? È stato più volte annunciato, spiegato, analizzato ed è un atto preliminare alla piena realizzazione del Pta, oltre che un obbligo stabilito dal piano di riordino ospedaliero della Regione Puglia. Tra l’altro – ma questo Santorsola che è un medico lo sa bene – lo spostamento di una unità operativa su un ospedale che ha tutte le specializzazioni non può che andare a vantaggio dei pazienti».

«Ribadisco la piena disponibilità a rappresentare in tutti i contesti possibili le attività che stiamo portando avanti su Trani – aggiunge il direttore generale – non può che essere una occasione di confronto, di ulteriore trasparenza nei confronti dei cittadini, degli utenti e degli operatori oltre che nei confronti dei rappresentati politici. Sarà occasione privilegiata, inoltre, anche per dare lustro al duro lavoro che stanno sostenendo tutte le aree aziendali della Asl Bt e che ogni giorno si vedono ingiustamente screditate. Ci siamo anche impegnati indicando le date di completamente delle diverse attività: che ci lascino lavorare».  

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Avicola Colangelo

Notizie del giorno

Trani, trova borsa con 3500 euro e la consegna ai carabinieri: era stata scippata poco prima ad una donna Rubavano merce nelle aree di servizio, denunciati 9 soggetti dalla Sottosezione della polizia stradale di Trani Trani, parzialmente vandalizzata l'installazione artistica "Oscillazioni" in piazza Natale D'Agostino Trani, iniziati i lavori al lungomare Mongelli Stabilizzazioni dei precari della Asl Bt, oggi a Trani anche Michele Emiliano Al Comune di Trani tirocini per studenti di Scienze delle amministrazioni Al via oggi a Trani “Hack te”, progetto per sensibilizzare gli studenti al volontariato Addio Maria Antonietta Cerniglia, il cordoglio dell'arcivescovo di Trani, Mons. D'Ascenzo “La carica dei quattrocento” al Polo museale di Trani per “InPuglia 365”. Bis a febbraio per la Fondazione Seca Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, giovedì prossimo serata jazz "Lo sport per tutti": oggi un incontro nella biblioteca di Trani Oggi, nella chiesa "Pieno vangelo" di Trani, proiezione del film "La croce" Domenica la "Giornata mondiale dei poveri": eventi a Trani a partire da venerdì, per il 25esimo anno di attività della Caritas Al Dino Risi di Trani sabato e domenica prossimi lo spettacolo teatrale “La santa sulla scopa” Autismo: domenica a Trani dibattito con il Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Puglia A Trani, il 20 novembre, incontri con il giornalista Rai Renato Piccoli Refezione scolastica a Trani, Forza Italia: «Non si tolga il pasto ai figli dei morosi» Ufficio tecnico di Trani, un solo dirigente ma due capi servizio: avviata la selezione interna Arpa Puglia conferma: «Mare pulito, ma il vero nemico è la plastica». L'incontro alla Lega navale di Trani Mare e plastica, l'allarme di Legambiente Trani: «Ogni nostro gesto, prima o poi, ci si ritorcerà contro» Mare e plastica, a Trani fanno meno paura: «Il segreto? La collaborazione fra Comune e associazioni» È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Ieri e oggi» Bisceglie frena e Trani, che vince in rimonta a Cutrofiano, si lancia all'inseguimento di Barletta La Trani del basket vola: Fortitudo sbanca Rutigliano, Juve timbra il cartellino con Altamura Alla capolista basta un gol: Casarano-Trani 1-0 L'Apulia rompe il ghiaccio: 3-1 al San Marco Argentano e, adesso, ne ha tre alle spalle
PUBBLICITA' Fondazione Seca