Lapidei industriali, c'è il nuovo contratto. Il segretario Fillea Bari-Bat: «Importante impatto anche su Trani»

Era scaduto il 31 marzo scorso, dopo 7 mesi è stato rinnovato: aumenti salariali e conquiste sul piano del welfare e dei diritti. Trovato così l’accordo tra Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil e la rappresentanza datoriale per il rinnovo del ccnl lapidei industria che interessa 25
mila addetti in Italia e ha anche un’importante ricaduto sulla Bat, con le città di Trani e Andria dove grande è la presenza del settore lapideo.

“L’aumento salariale – spiegano i sindacati – è pari a 97 euro al livello C, diviso in tre tranche: la prima di 29,10 euro a giugno 2019, la seconda di 19,40 euro a dicembre 2020 e l’ultima, di 48,50 euro, a gennaio 2022. Si tratta di 1.144,60 euro in tre anni, somma più alta dell’inflazione prevista dall’Istat, con aumenti certi e senza verifiche ex post. Siamo soddisfatti per il risultato raggiunto a livello nazionale dai sindacati che conferma l’efficacia del modello contrattuale attuato dalle nostre categorie nei settori dei materiali da costruzione, che si aggiunge ai rinnovi già fatti di cemento e laterizi e manufatti”, commenta Nico Disabato, segretario Fillea Bari-Bat. Si completa così il lavoro sui tre settori industriali dei materiali delle categorie, per i quali era stata presentata un'unica piattaforma con l’obiettivo di iniziare un processo di integrazione tra i rispettivi ccnl.

“Come fatto nei contratti precedenti, anche qui abbiamo ottenuto l’impegno alla costruzione di un unico sistema bilaterale per rafforzare e implementare le relazioni industriali. Inoltre – si legge nella nota delle segreterie nazionali – abbiamo conquistato buoni avanzamenti sul welfare: per quanto riguarda la previdenza complementare Arco, abbiamo ottenuto un aumento dello 0,70% del contributo a carico delle aziende che a regime passerà dall’1,80 al 2,50 per cento (con quota fissa a carico dei lavoratori che resta all’1,30 per cento, per un totale quindi di 3,80 per cento), mentre per il fondo di sanità integrativa Altea l’aumento ottenuto è di 2 euro, passando da 13 a 15 euro mensili esigibili per ogni lavoratore del settore”. 

Tra gli obiettivi c'è anche un welfare sempre più sociale e tarato sui bisogni delle persone: L’elemento di garanzia retributiva nelle aziende in cui non è praticata la contrattazione di secondo livello, infatti, viene aumentato di 20 euro (190 euro annui totali). L’accordo
prevede poi una migliore gestione delle concessioni del lavoro part time, una maggiore attenzione sul tema conciliazione vita lavoro. Nel testo c’è anche il miglioramento della normativa vigente sui contratti a tempo determinato e somministrazione a termine, con un tetto del 25 per cento complessivo. E maggiori tutele per le donne che hanno subìto violenza e sono state inserite in percorsi di sostegno; oltre all’estensione del congedo matrimoniale alle unioni civili. Anche tutto il tema della sicurezza e del rispetto ambientale è stato rafforzato, sia con l’introduzione della figura dell’Rlssa nelle imprese sopra 50 dipendenti, sia con un contributo di 4,25 euro al mese per ogni lavoratore a carico delle imprese da versare al fondo Altea per un progetto di prevenzione sulla salute e sicurezza dei lavoratori.
Entro la fine del mese si svolgeranno le assemblee anche nelle aziende del territorio in cui sarà illustrata l’ipotesi di accordo ai lavoratori del settore. 

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Progetto Udito

Notizie del giorno

Ex pinetina di via Andria pronta a rifarsi il look: il Comune di Trani ne aggiudica la manutenzione straordinaria per poco meno di 150mila euro Lavori più sintetici dell'erbetta? Trani, il campo Bovio dovrebbe essere pronto entro 60 giorni Fari allo stadio, Trani ha presentato la candidatura in Regione: anche per le quattro torri basterebbero due mesi Trani, fiaccolata di quartiere in onore di San Giuseppe Moscati GALLERIA FOTOGRAFICA. Eccellenza pugliese, il punto dopo Corato aspettando il Vieste Il basket fa doppietta: Juve Trani corsara a Barletta e Fortitudo travolgente con Foggia Il Trani in autogestione non sbaglia nulla, tranne un rigore: lo scontro diretto di Bellante finisce 0-0 Il Trani torna dalla Campania con uno 0-3, ma tante indicazioni confortanti contro la capolista imbattuta Al pareggio della Vigor risponde subito il Corato: il Trani non riesce a fermare la capolista È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Destini» Santo Graal di Trani, continua la nuova rassegna musicale IneditaMente: giovedì sul palco la band Prometheo Santo Graal di Trani, venerdì sul palco la tribute band dei Queen e domenica prossima la Sciò live band Cinema Impero, la programmazione della settimana “Metti un libro a teatro”: giovedì prossimo parte la stagione teatrale dell'Impero Ritornano all'Impero i «Venerdì a teatro» a cura di Compagnia dei Teatranti e Comune di Trani: prossimo appuntamento, il 6 dicembre Contributo libri di testo, da giovedì prossimo si possono consegnare gli scontrini dell'acquisto "Cantata a Cecilia", venerdì prossimo serata di meditazione e canto alla parrocchia di Santa Chiara “Alimentazione e benessere per nonni e nipoti”, prosegue il corso di formazione gratuito a villa Guastamacchia: ultimo appuntamento, sabato prossimo Concorsi Amiu Trani, diffuso il calendario delle preselezioni in Fiera del levante: si parte il 26 novembre con il primo livello. Tutte le info "Jazz e dintorni", continuano gli appuntamenti al teatro Impero: il prossimo è il 29 novembre, con Danilo e Oona Rea La strenna di Natale di Palazzo Beltrani saranno le opere di Tina Modotti: la mostra antologica è in programma dal 7 dicembre al 6 gennaio Trani, forti raffiche di vento: villa comunale chiusa, alberi spezzati e caduta di pali in diverse zone della città Trani, ottima la prima di «Venerdì a teatro». Prossimo spettacolo, il 6 dicembre, anche con le musiche di Stefano D'Orazio Trani, alla scoperta del «fenomeno» Domenico Bini: uscirà a breve il docufilm a cura di Giuseppe del Curatolo e del circolo del cinema Dino Risi A Trani vige la legge della fiamma ossidrica: via Olanda, nuovamente occupata l'ex casa del nonnetto sgomberata un anno fa. Non è bastato blindarne l'accesso Fitto casa 2018, per i cittadini un contributo di oltre un milione di euro: è il più alto degli ultimi anni Amet di Trani, Filctem Bat: «Nuovo Cda e Comune come intendono procedere?» Castello Svevo, anche per gli ultimi due mesi dell'anno restrizioni sugli orari di ingresso. E il 26 dicembre il maniero resterà chiuso Diritti a Scuola, Fratoianni e Santorsola: «Impegno mantenuto, tutelati i docenti pugliesi» Revisione dei valori di stima dell'Imu, Barresi (Iic): «Chi impedisce la realizzazione di questo provvedimento?» Il M5S di Trani celebra la festa nazionale dell'albero: oggi la piantumazione in diverse scuole Giovani eccellenze cercasi, torna il premio regionale "Studio in Puglia perché" Judo Trani, ottimi risultati al trofeo internazionale de L'Aquila. E Angelo Rutigliano conquista la cintura nera Fretta, incoscienza e un frigo di troppo sul tetto: Trani, auto abbatte barriera del passaggio a livello. Identificato e sanzionato il responsabile
PUBBLICITA' Centro Diagnostico Tranese