La strenna di Natale di Palazzo Beltrani saranno le opere di Tina Modotti: la mostra antologica è in programma da domani

Ancora un nome altisonante a nobilitare la programmazione del Palazzo delle Arti Beltrani, grande spazio culturale tranese che da due anni disegna il prestigioso futuro estetico ed intellettuale della città, tanto per non tradire le crescenti attese di un vasto pubblico di estimatori. Sarà l’esclusiva mostra dedicata alla celebre fotografa “Tina Modotti, Immagini dalla Galerie Bilderwelt”, a cura di Alessia Venditti, ad animare dal 7 dicembre 2019 sino al 6 gennaio 2020 il piano nobile di Palazzo Beltrani, vero contenitore polifunzionale pugliese, che proietta Trani e la regione Puglia nell’olimpo mondiale delle destinazioni per la cultura e le arti.

Una mostra inedita nel suo allestimento che contempla 50 foto della Modotti della collezione berlinese proveniente dalla Galleria Bilderwelt di Reinhard Schultz. Una sorta di antologica che celebra una delle più grandi fotografe del Novecento, attraverso un progetto espositivo pensato dalla storica dell’arte Alessia Venditti, che delinea il percorso evolutivo della Modotti dalle sue prime foto sino alle ultime, raccontando per immagini la sua vicenda esistenziale e artistica. Fotografia e vita si fondono in un gioco di specchi in cui l’una racconta e riflette l’altra, sottolineando il fluire del tempo, la trasformazione del costume e il percorso della Modotti ‘dalla poetica della rivolta all’etica dell’utopia’, come ben sintetizzava Pino Bertelli nel titolo del libro a lei dedicato.

Creatura nomade e rivoluzionaria, figlia di una cucitrice e di un carpentiere, Assunta Adelaide Luigia Modotti, detta Tina, nasce il 17 agosto 1896 a Udine e scompare a Città del Messico il 5 gennaio 1942. Tina Modotti esprime nel suo breve e luminoso percorso biografico, costellato di viaggi, passioni e separazioni, gran parte delle inquietudini culturali e politiche di inizio Novecento. È oggi universalmente riconosciuta tra le maggiori fotografe e fotoreporter italiane attive durante la prima metà del secolo breve.

Una vita movimentata e avventurosa la sua. Donna poliedrica, fotografa e rivoluzionaria di origini friulane emigrata negli Stati Uniti e poi trasferitasi in Messico, dove partecipò attivamente alla fervida vita culturale e politica che negli Anni Venti del Novecento animò il Paese.

Nel mondo della fotografia il suo nome è legato a filo doppio a quello del fotografo Edward Weston, di cui fu modella, musa e amante e che la fece diventare una fotografa di fama internazionale. Iniziato in Italia, il suo percorso umano ed artistico la portò a Los Angeles, Hollywood, San Francisco, Città del Messico, Spagna, Russia per poi ritornare nel suo amato Messico. Lo spirito creativo e la sua indole di attivista rivoluzionaria furono le leve che la spinsero a spostarsi da un Paese all’altro. Con il suo fascino di donna creativa ed indipendente fece innamorare molti uomini, di altri ne divenne sodale, incrociando il suo cammino con personaggi del calibro di Diego Rivera, Frida Khalo, David Alfaro Siqueiros, Robert Capa, Ernest Hemingway e Jon Dos Passos. Amica di Pablo Neruda, suoi i versi che celebrano la vita di Tina Modotti, alcuni dei quali sono incisi come epitaffio sulla sua lapide a stigmatizzare la sua indomita esistenza “non muore il fuoco”.

Le opere della fotografa friulana sono esposte nei più importanti musei del mondo, tra cui l’International Museum of Photography and Film at George Eastman House di Rochester (New York), il più antico museo del mondo dedicato alla fotografia, e la Library of Congress di Washington, la biblioteca nazionale degli Stati Uniti.

Fu la stessa Modotti a più riprese a definire ciò che si proponeva di raggiungere con la sua fotografia, testimonianza del suo desiderio di modernità, affrancandosi dalla ricerca dell’effetto artistico a tutti i costi. La sua capacità di racconto attraverso l’obiettivo divenne la chiave per rivelare “senza trucchi” l’affascinante e multiforme realtà in continua evoluzione di un periodo storico complesso come quello della prima metà del XX secolo, periodo che ella stessa visse da protagonista. Nel 1926 disse: «Desidero fotografare ciò che vedo, sinceramente, direttamente, senza trucchi, e penso che possa essere questo il mio contributo a un mondo migliore». Nel 1929, definendo il suo punto di vista, la Modotti spiegò: «Mi considero una fotografa, niente di più. Se le mie foto si differenziano da ciò che viene fatto di solito in questo campo, è precisamente perchè io cerco di produrre non arte, ma oneste fotografie, senza distorsioni o manipolazioni. La maggior parte dei fotografi vanno ancora alla ricerca dell'effetto "artistico", imitando altri mezzi di espressione grafica. Il risultato è un prodotto ibrido che non riesce a dare al loro lavoro le caratteristiche più valide che dovrebbe avere: la qualità fotografica».

«La mostra di Tranicome chiarisce la curatrice Alessia Venditti - vuole ripercorrere cronologicamente la vita dell’artista attraverso una selezione di opere dei vari periodi, aventi come fil rouge il comune valore storico e documentaristico, e pone l’esposizione in un’ideale relazione dialogica con la collezione permanente otto e novecentesca di Palazzo Beltrani, sede anche della Pinacoteca Ivo Scaringi, sollecitando così il visitatore a riflettere sui rapporti storico-sociali insiti in ogni singolo risultato artistico».

L’affascinante impianto espositivo, fortemente voluto dall’Assessorato alle Culture del Comune di Trani, diretto da Felice Di Lernia, e realizzato grazie all’Associazione delle Arti in collaborazione per i testi con le storiche dell’arte romane Sara Esposito e Francesca Macera, è completato dalla proiezione, visibile durante la fruizione della mostra, del film The Tiger's Coat del 1920, (Pelle di tigre, regia di Roy Clements, USA), unica testimonianza giunta ai giorni nostri della parentesi attoriale hollywoodiana di Tina Modotti. 

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

Goleada del Pomigliano contro l’Apulia Trani: il match termina 7-1. Esordio amaro per mister Strippoli La Vigor Trani risale la china: Picci e Pellegrino decisivi per il 2-1 sul Deghi Trani, la città rende omaggio alla Vergine Immacolata: ieri sera piazza Libertà affollata Incanto e fantasia: grandi e bambini sognano grazie al musical di "Aladin". Anche il secondo appuntamento con "Venerdì a teatro" è un successo Natale 2019, una domenica ricca di eventi. Il clou questa sera in piazza Duomo con l'accensione del grande albero Debutto difficile per mister Strippoli: oggi l'Apulia Trani giocherà contro il Pomigliano primo in classifica Lavinia group Trani, oggi al Palazzetto alla conquista della terza vittoria consecutiva contro la Damiano Spina Oria Buoni servizi per minori, da domani si apre la finestra straordinaria Postazioni 118, gestione diretta da parte delle Sanitaservice: soddisfazione della Fials Puglia Il presepe di via Andria cambia sede, il comitato di quartiere non ci sta: «Chiediamo alla dirigente del circolo D'Annunzio di cambiare idea» A Luna di sabbia la presentazione del nuovo romanzo di Marco Cubeddu: appuntamento sabato prossimo Cinema Impero, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, stasera il ricordo di Pino Daniele e Massimo Troisi Ritornano all'Impero i «Venerdì a teatro» a cura di Compagnia dei Teatranti e Comune di Trani: prossimo appuntamento venerdì 17 gennaio Una storia lunga 100 anni: domani la gioielleria de Mauro festeggia un secolo di attività Natale 2019, oggi il mercatino della solidarietà a cura dell'Unitalsi Natale 2019: oggi mercatini e spettacoli nella pineta della chiesa di Santa Maria delle Grazie Natale 2019, oggi le esposizioni artistiche di Arsensum nello chalet della villa comunale Fondazione Seca, torna Sere d'incanto: si parte oggi con l'illuminazione di palazzo Lodispoto Castello Svevo, oggi itinerario sulle immagini mariane del medioevo tranese “Metti un libro a teatro”, prossimo appuntamento il 13 dicembre "Amici del mare", oggi in piazza della Repubblica iniziativa sul recupero dei rifiuti in plastica "2019, ritorno al passato": oggi la presentazione del nuovo libro di Domenico Valente Domenico Corraro e Arsensum insieme per una mostra d'arte: appuntamento oggi 25 anni di Obiettivo Trani: per l'occasione, da oggi, una mostra fotografica a San Luigi Lega: parte la raccolta firme per lo stop al Mes anche a Trani. Oggi gazebo in via San Giorgio Natale 2019: sabato ricco di mostre, mercatini e festival. E in serata l’accensione del campanile di San Rocco Natale 2019, Trani torna protagonista: oggi e domani le luminarie artistiche accenderanno la città Monsignor D'Ascenzo inaugura il Natale di villa Nappi Trani, arriva il trenino natalizio: sarà attivo da questa sera fino al 20 dicembre. E da quella data anche le mattine Stelle al merito sportivo, il Coni consegna al maestro di Trani Donato Cannone la palma di bronzo Palazzo Beltrani, oggi l'inaugurazione della mostra “Tina Modotti, opere dalla Galerie Bilderwelt” Juve Trani con Monopoli e Fortitudo a Taranto: sarà un sabato con doppietta? Draghi Bat, sconfitta contro il Foggia Rugby. Prossima gara contro il Treputium Amiu, pubblicati i risultati delle prove preselettive. Sul sito dell'azienda la graduatoria di ogni selezione Fermato un pregiudicato biscegliese in via Grecia. Con sé aveva 3,69 grammi di marijuana, ma a casa sua ne deteneva 14kg: arrestato dalla polizia La Cassazione revoca la custodia cautelare dell'ex Gip di Trani Michele Nardi: tornerà libero dopo quasi un anno di detenzione 118 provinciale, Anpas e Croce Rossa: «Non è vero che tutti i lotti sono stati coperti. Quattro, tra cui la postazione Trani 1, sono andati deserti» 118 provinciale, Delle Donne: «Abbiamo affidato tutti i lotti tranne quattro. Su questi stiamo valutando le strade possibili» "Bari SecurCity 2019", riconoscimento al vice Sovrintendente della polizia locale Vito Montaruli Addobbi e allestimenti natalizi, pubblicato il bando del Duc. Le informazioni su come parteciparvi Amiu-Sia, il consigliere Di Palo risponde a Lima: «La realtà non va mistificata. Al momento la gestione degli impianti è solo un'ipotesi» Amiu Trani, l'isola ecologica rimarrà chiusa per le festività. Ecco il calendario L'asd Oltre sport festeggia il titolo nazionale con un galà sul tema dello sport per disabili: appuntamento il 14 dicembre Sicurezza stradale, lezione spettacolo nelle scuole medie. Si comincia oggi alla Baldassarre I nuovi rischi della rete, se ne parla l'11 dicembre alla Rocca-Bovio-Palumbo e all'Aldo Moro "Il treno del sorriso", raccolta giochi per i reparti di pediatria. Domenica prossima appuntamento nella sede dell'Oer Nobili, dame e cavalieri per il Medieval days: appuntamento a Trani il 14 e 15 dicembre "La girandola della solidarieta", domenica 15 l'iniziativa in villa comunale a cura di Xiao Yan Impianti pubblicitari abusivi, partita ieri la rimozione nella zona nord. Multe per gli inserzionisti e titolari dei pali Comune di Trani, divieto di scarico delle acque meteoriche nella rete fognaria delle acque nere Cimitero e villa comunale, arriva la macchina elettrica per il trasporto di persone con difficoltà di deambulazione Il popolare programma televisivo Easy driver è stato a Trani: ne vedremo la puntata sabato 14 dicembre. Il prezioso supporto della Pro loco «E ritorno da te»: Massimo Fumai nuovamente al Trani con tanto di dedica d'amore. Domani sarà il turno di Partipilo Vigor Trani, il giudice sportivo rigetta il reclamo dell'Unione calcio Bisceglie: confermata la vittoria per i bianco azzurri Judo Trani, medaglie al Gran Prix di Nocera. Sabato atleti impegnati al trofeo internazionale e al campionato italiano Scherma Trani, atleti rientrati dal gran premio giovanissimi di Lucca: il miglior piazzamento è di Matteo Vista Biblioteca comunale, il 15 dicembre la presentazione del libro di Paola e Silvia Scola Solidarietà per Nasrin Sotoudeh, il 15 dicembre concerto del coro “Nuova Orfeo Gospel Singers” in cattedrale AGGIORNATO. Quattro squadre ed un ricordo comune: Nicola Lapi. Rinviato al 15 dicembre il torneo benefico a cura dell'Inter club Trani Teatro Mimesis, prosegue la stagione di prosa 2019/2020. Prossimo appuntamento, il 20 dicembre "Jazz & dintorni", evento conclusivo della terza edizione il 20 dicembre con Francesco Cicchella È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Fate presto»
PUBBLICITA' Ottica Mazzone