Pinetina di via Andria, eseguito fra le proteste il taglio degli alberi malati e pericolanti. E Briguglio strappa il cartello del comitato

Ad una provocazione ha risposto con un'altra provocazione, strappando ieri mattina il cartello che il comitato di quartiere di via Andria aveva affisso sulla recinzione del cantiere di piazza Giovanni Paolo II, meglio conosciuta come «pinetina».

I cittadini lamentano i ritardi dei lavori per la riqualificazione di quella piazza e la conseguente situazione di degrado del sito, ma l'assessore ai lavori pubblici, Domenico Briguglio, risponde piccato: «Il comitato sapeva bene che i lavori sarebbero partiti in questi giorni, ma se ritiene di fare politica così con me ha sbagliato persona».

E, così, l'assessore ha strappato platealmente il cartello prima di dare il via, di fatto, al taglio di numerosi pini ormai malati e pericolanti, recisi per la tutela dell'incolumità pubblica.

Lo aveva scritto in una prima relazione l'agronomo Giovanni Guerra, che segue la ditta che ha in carico la manutenzione del verde pubblico, e lo aveva confermato in una seconda relazione l'agronomo Vincenzo Betti: per entrambi si rendeva necessario abbattere, per ragioni di sicurezza, gran parte dei pini della piazza sostituendoli con alberi autoctoni e adatti al clima marino di Trani.

In questo modo la nuova piazza avrà bisogno di tempo per avere lo stesso ombreggiamento di una volta, ma non ci sarà il rischio né che le radici dei vecchi alberi danneggino la pavimentazione, né che cadano rami sulla teste dei passanti.

«Non solo abbiamo le relazioni di due agronomi che certificano la stessa cosa - sottolinea l'assessore all'ambiente, Michele di Gregorio -, ma ci sono anche tre verbali dei vigili del fuoco in conseguenza di altrettanti interventi compiuti a seguito di cadute accidentali di rami. E poi ci sono stati due incontri, anch'essi verbalizzati, con il comitato di quartiere e Legambiente: ebbene, entrambi sanno che la conditio sine qua non per realizzare i lavori di riqualificazione della piazza sarebbe stato il taglio del verde malato. E adesso i lavori potranno procedere in maniera decisamente più spedita».

Ieri mattina, però, non sono mancate di cittadini, fra i rumori delle motoseghe e la presenza a anche della Polizia locale: in molti adesso lamentano il fatto che la piazza sia rimasta completamente al buio. Infatti, quando fu recintata l'area di cantiere, furono anche asportati i proiettori che illuminano la zona.

«Ma il fatto che ora la piazza si trovi nella penombra - accusa la signora Sara, residente a pochi passi da lì - fa sì che in quell'area siano riprese più che mai le attività di spaccio di stupefacenti. Vediamo soggetti poco raccomandabili soffermarsi lì e spesso sentiamo lo scoppio di petardi che, secondo il linguaggio della malavita organizzata, significano l'arrivo di nuova merce a disposizione degli assuntori di sostanze. Senza alberi, e soprattutto senza luce - dice Sara -, questa piazza a noi fa decisamente paura e il nostro timore è che non torni più come prima».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Scarpa Piscine

Notizie del giorno

Giornata storica per il quartiere e la città: dopo 40 anni via Pozzo piano si allarga. Il sindaco Bottaro: «Con noi dalle parole ai fatti, felici per questo obiettivo raggiunto» Riapre via Pozzo piano, la felicità dei residenti del quartiere: «Abbiamo aspettato questo giorno da anni, finalmente è realtà» Riapre via Pozzo piano, ecco come rivedere la nostra diretta Facebook e riascoltare i commenti di amministrazione e residenti Trani, l'ex strettoia chiama e Villa Telesio risponde: nei prossimi giorni riapre anche il giardino, bonificato da Amiu Oggi si inaugura l'ex strettoia. Ma il M5stelle protesta: «Allargamento di via Pozzopiano anche nei costi» Bollettino Coronavirus: oggi nessun contagio in Puglia, un decesso in provincia di Taranto Linea verde estate, in arrivo una puntata dedicata alla Puglia e a Trani: da domani iniziano le riprese Trani 2020, Palumbo presenterebbe la giunta solo dopo il voto. «E, se non sarò eletto, farò ugualmente il consigliere» «Ferrovia troppo vicina, corsia di emergenza insufficiente e periferia ingiustamente abbandonata»: Trani 2020, Laurora stronca il mercato in via Falcone Trani, la differenza tra un ultras e un vip è di 90 euro: i costi della campagna abbonamenti della Sly Sly Trani, un altro colpo in difesa per la squadra di Quarto: è l'argentino Manuel Gonzalez Leo Ragno, il calciatore tipster che non sbaglia mai: con i suoi consigli per gli scommettitori Trani fa un figurone su Sportitalia È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Ruderi» Ritornano i giornali nei bar e nelle sale d'attesa: arriva il sì dalla conferenza delle regioni Piano emergenza caldo al via da oggi al 31 agosto: tra i servizi, sorveglianza attiva delle persone sole Villa Guastamacchia, domani incontro su giardini e verde pubblico organizzato da Auser Trani Al Santo Graal continua la musica live: venerdì Savio Vurchio canta Pino Daniele Sly Trani, un’altra conferma: è ufficiale il rinnovo di Pietro Zotti. Raduno il 10 agosto al Comunale, ritiro dal 16 al 28 agosto a Campitello Matese "Il Mediterraneo e la sua luce", Athos Faccincani fino al 28 luglio all'infopoint turistico di piazza Trieste Trani religiosa, solennità della madonna del Carmine: il programma delle celebrazioni I lavori di ristrutturazione non fermano la biblioteca comunale di Trani: attività itineranti all'aperto e su Facebook "Benvenuti a Trani", venerdì prossimo i librai Enzo Covelli ed Elisa Mantoni presentano la guida turistica dedicata ai bambini Fondazione Seca, la corte del Polo Museale accoglie il dipinto del XIV secolo su san Nicola Pellegrino "San Nicola in Rime", al via il quarto concorso di poesia in vernacolo. Opere da inviare entro il 18 luglio Trani 2020, Palumbo contro i cambi di casacca: «Chi non vorrà più stare con noi vada a casa. E mi auguro che il vincolo di mandato diventi legge» Pini secolari a rischio schianto lungo i binari: Rfi ne taglia due all'uscita della stazione di Trani PUBBLIREDAZIONALE: Bigmat Edidforniture presenta Bybrico: il fai da te non è mai stato così semplice Beni condivisi: definita la convenzione tra comune e la Tommaso Assi per la gestione del campo incolto di via Tolomeo Mercato anche in via Borsellino, i comitati di zona si riuniscono e stilano una serie di proposte su viabilità, sicurezza, igiene e arredo urbano Provincia Bat: i sindacati chiedono la ripresa della rete del lavoro agricolo di qualità Trani, si ottura la fogna a Pozzo piano: liquami, cattivo odore e disagi in corso Sturzo È successo ancora: bus incastrato a Trani centro e traffico in tilt già a prima mattina Trani 2020, il candidato sindaco Palumbo presenta la sua candidatura: «Ripartiamo dal rilancio economico, abbiamo una squadra di tecnici pronta al post-Covid» «Si vola», il sindaco di Trani incontra lo staff del primo tour operator fondato da Travel blogger Bollettino Coronavirus, oggi quattro casi in Puglia: tre in provincia di Lecce e uno nel barese Feste patronali, il vescovo spegne gli entusiasmi: «Non ci sono nuove disposizioni della Cei, al momento resta tutto com'è» Emergenza Covid-19, aiuti economici per le famiglie in difficoltà: per la nostra diocesi stanziati oltre 700mila euro Sentenza Savasta ed altri, il Foro di Trani: «Comportamenti illeciti di qualcuno, non si generalizzi sul Tribunale» Parità di genere nella legge elettorale regionale: la giunta approva lo schema del disegno di legge
PUBBLICITA' Woodcenter